rotate-mobile
Cronaca Pontedera

Senza mascherina reagisce in modo violento al richiamo dell'autista del bus

Autolinee Toscane denuncia l'episodio avvenuto nei giorni scorsi a Pontedera

Autolinee Toscane denuncia un'aggressione subìta nei giorni scorsi da un autista a Pontedera, durante il servizio sul bus navetta cittadino, azione eseguita da un gruppo di giovani. "Il conducente - ricostruisce l'azienda - aveva chiesto a un gruppo di ragazzi di indossare la mascherina obbligatoria in base alle disposizioni anti Covid, quando uno di loro ha reagito con violenza verbale, prendendolo per il bavero della giacca e minacciandolo fisicamente".

L'azienda informa che "è stato subito predisposto un percorso di accompagnamento per verificare lo stato di salute sia fisica che psicologica del conducente, viste le modalità dell’intimidazione. Già dal giorno successivo l’autista ha voluto tornare in servizio, dimostrando un grande senso di responsabilità. Autolinee Toscane condanna fermamente qualsiasi atto di violenza sia fisica che verbale nei confronti dei suoi dipendenti che svolgono coscienziosamente un servizio pubblico e che si preoccupano di tutelare la sicurezza di chi viaggia. Nessuno verrà lasciato solo ad affrontare situazioni così incresciose. Autolinee Toscane ringrazia i carabinieri della stazione di Pontedera che sono subito accorsi sul posto, con l’auspicio che arrivino quanto prima a indentificare gli autori di questa aggressione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza mascherina reagisce in modo violento al richiamo dell'autista del bus

PisaToday è in caricamento