Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Sequestra la moglie e la ferisce con un coltello, poi si dà alla fuga: fermato a Pisa

Il fatto è accaduto a Poggibonsi venerdì 1° giugno. Protagonista un 60enne poi arrestato alla stazione di Pisa

Un cittadino afgano di 60 anni è stato arrestato dalla Polizia alla stazione di Pisa dopo che, nella mattinata di ieri, venerdì 1° giugno, in preda ad una crisi di gelosia verso la moglie, più giovane di lui di 18 anni, l’ha prima sequestrata legandola al letto per poi ferirla gravemente con un coltello. Il fatto è avvenuto a Poggibonsi (Siena).

I fatti

Tutto è iniziato intorno alle 9 di mattina. Secondo quanto ricostruito dagli agenti l’uomo avrebbe aggredito sua moglie mentre era ancora a letto e, dopo averle legato le mani e i piedi con delle fascette, brandendo un coltello da cucina, l’avrebbe minacciata di morte per farsi svelare il nome del presunto amante. Vista la resistenza della donna, avrebbe poi infierito su di lei con l’arma fino a provocarle gravi ferite agli arti superiori, per poi darsi ad una precipitosa fuga.

Dopo aver preso tutti i soldi presenti in casa, circa mille euro, ed aver sottratto il cellulare della vittima per impedirle di far scattare l’allarme, l’uomo si è quindi diretto alla stazione ferroviaria con una valigia, lasciando la donna legata ed imbavagliata al letto. La vittima è tuttavia riuscita a liberarsi e ha dato l’allarme.

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Poggibonsi sono intervenuti per primi e hanno fatto scattate le ricerche. Gli investigatori, raccolti tutti gli elementi utili, monitorando il telefono cellulare del fuggitivo, sono riusciti a capire che lo straniero si trovava a Siena, presso la stazione ferroviaria, ed aveva appena acquistato un biglietto verso Ventimiglia. E' stata quindi allertata la Polizia Ferroviaria, che ha avviato le ricerche sui treni della linea Siena-Empoli-Pisa.

L’uomo è stato rintracciato a bordo di un treno interregionale che è giunto nella stazione di Pisa intorno alle 13.00. Qui ad attenderlo gli uomini della Polfer che l’hanno immediatamente bloccato e sottoposto a fermo insieme agli operatori della squadra mobile di Siena. Quando è stato fermato, il fuggitivo aveva ancora con sé il coltello, il cellulare della vittima e i soldi asportati dalla casa familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra la moglie e la ferisce con un coltello, poi si dà alla fuga: fermato a Pisa

PisaToday è in caricamento