Cronaca Via Amerigo Vespucci

Via Vespucci: sequestrati 1.800 giocattoli potenzialmente pericolosi

Peluche, maschere e cubi di rubik senza il marchio di sicurezza CE sono stati trovati presso due esercizi commerciali dalla Polizia Municipale

E' stata chiamata 'Giochi tranquilli' l'operazione della Polizia Municipale che ha consentito, il 26 e 27 febbraio scorsi, di sequestrare oltre 1.800 giocattoli senza il marchio CE presso due esercizi commerciali in via Vespucci. Ad essere passati sotto la lente d'ingrandimento degli agenti sono stati 10 negozi, gestiti da cittadini cinesi: due di loro hanno violato le norme sulla marchiatura e sicurezza dei prodotti, incorrendo quindi anche nella relativa multa di 3mila euro.

I giocattoli, che saranno prossimamente distrutti, hanno un basso valore di mercato, in quanto vengono venduti per pochi euro. Ci sono molti 'residui' del carnevale, fra maschere, trombette, occhiali, ma anche bambole, peluche, cubi di rubik. La vera pericolosità sta nella qualità scadente: "Si aprono e rompono con poco - ha spiegato il Comandante della Municipale Michele Stefanelli, insieme all'ispettore Luigi Tamburri - è purtroppo quindi facile che un bambino, inconsapevole, possa finire per ingerire delle parti plastiche mentre gioca. Vogliamo quindi fare una raccomandazione: non comprate prodotti senza il marchio CE".

La scorsa estate, in tutta la città, furono sequestrati circa 5mila pezzi della stessa natura. "In quel caso - ha ricordato Stefanelli - anche questi due esercizi furono trovati con questa merce. Poi, dati i costanti controlli, abbiamo notato un ritorno alla regolarità delle vendite. Così abbiamo aspettato un periodo più lungo prima di fare nuove verifiche, circa un mese. E siamo arrivati al sequestro dei giorni scorsi. Comunque un miglioramento c'è".

Nell'ambito delle verifiche è stato multato anche un bar della zona per la tabella dei prezzi non visibile e non leggibile: 1000 euro la sanzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Vespucci: sequestrati 1.800 giocattoli potenzialmente pericolosi

PisaToday è in caricamento