rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca San Giuliano Terme

Scazzottata per dissapori di vicinato: la Polizia sequestra 7 fucili per precauzione

Anche in zona Piagge due persone hanno avuto uno 'scambio di vedute' legato al pagamento della bolletta dell'acqua

Nella giornata di giovedì 18 maggio i poliziotti dell'Ufficio Armi della Questura sono intervenuti a San Giuliano Terme per un'aspra lite tra vicini per una questione di servitù di passaggio, trascinatasi per anni e culminata in un'aggressione con lesioni subite da una coppia. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Squadra volanti che, dopo aver riportato la calma e informato i protagonisti della vicenda dei loro diritti, ha richiesto l'intervento dei colleghi dell'Ufficio Armi.

L'intervento è stato richiesto dopo una veloce verifica sulle armi possedute da entrambi i nuclei familiari: i poliziotti si sono presentati in entrambe le abitazioni e sequestrato ben 7 fucili da caccia e le rispettive autorizzazioni alla detenzione e al porto uso caccia, per evitare possibili abusi.

Sempre nel pomeriggio di ieri la Polizia è intervenuta in zona Piagge per una lite tra vicini di casa. Sul posto i poliziotti della Squadra Volanti hanno riportato la calma e identificato le parti coinvolte, che avevano discusso per il mancato accordo riguardante il pagamento di una bolletta dell’acqua, in quanto i due vicini condividono lo stesso contatore.

La discussione è sfociata in una colluttazione, entrambe le persone coinvolte hanno riportato delle lievi escoriazioni che non hanno richiesto l'intervento del 118. Entrambe le parti sono state informate delle facoltà previste dalla legge ed invitate a tenere un atteggiamento improntato al reciproco rispetto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scazzottata per dissapori di vicinato: la Polizia sequestra 7 fucili per precauzione

PisaToday è in caricamento