Cronaca Piazza dei Miracoli

Abusivi, agenti si fingono turisti: venditori colti di sorpresa

Vigili Urbani in borghese si sono mescolati al flusso di turisti presenti nella zona di Piazza dei Miracoli, contrattando anche il prezzo della merce con gli ignari venditori. Sequestrati borse, ombrelli, occhiali e vestiario

Presa d’assalto da venditori di ogni sorta la zona del Duomo, Piazza Arcivescovado, via Cardinal Maffi, Piazza Manin, Largo Cocco Griffi e parcheggio scambiatore di via Pietrasantina. Su questo terreno di battaglia nel pomeriggio di ieri la Polizia Municipale di Pisa ha assestato qualche altro colpo ad una vera e propria organizzazione clandestina con tanto di vedette e pali muniti di telefoni e fotocamere.

Visto l’evolversi delle tecniche di comunicazione, che permettono a chiunque di avvisare chiunque in tempo reale, anche la Polizia Municipale ha pensato di adeguarsi ai tempi e cambiare tattica. Anziché procedere con le vistose auto di servizio, i 14 agenti impegnati in abiti civili, sono arrivati sulla LAM Rossa, mescolati ai normali turisti, trattando anche il prezzo delle borse da acquistare con gli ignari venditori.

Ripulita tutta la zona di Piazza Duomo e limitrofi, il servizio si è spostato al parcheggio scambiatore di via Pietrasantina, ove gli agenti sono arrivati, questa volta, col trenino turistico. Anche qui l’allarme fra i venditori è scattato solamente con i primi sequestri. Un uomo senegalese, addetto alla custodia e pulizia dei gabinetti, ha tentato di alzare i toni e innescare una rivolta, ma con risultati molto trascurabili, grazie essenzialmente alla professionalità degli uomini della Municipale.

Durante l’operazione sono stati fermati tre uomini, due di origine senegalese e uno di origine bengalese, poiché privi dei documenti di identificazione, e accompagnati per le procedure di fotosegnalamento presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura. Sono state sequestrate complessivamente circa 200 borse con marchio contraffatto, 180 ombrelli, 300 paia di occhiali, cinture, guanti ed altri oggetti di vestiario.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivi, agenti si fingono turisti: venditori colti di sorpresa

PisaToday è in caricamento