Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Piazza dei Miracoli

Blitz contro la merce contraffatta: sequestrati oltre 1700 articoli

I Carabinieri della Compagnia di Pisa e la Polizia Municipale hanno effettuato servizi di controllo nei pressi di Piazza dei Miracoli. Il mercato del falso è purtroppo alimentato dai turisti che acquistano la merce messa in vendita dagli abusivi

E’ lotta dichiarata all’abusivismo commerciale quella che i Carabinieri della Compagnia di Pisa e gli Agenti della Polizia Municipale del Capoluogo stanno conducendo nell’ultimo periodo nelle vicinanze di Piazza dei Miracoli e nel centro storico contro gli abusivi. Solo nell’ultima settimana sono state sequestrate oltre 300 borse, 450 borselli, 400 orologi, 230 cinture, 120 paia di scarpe, 220 paia di occhiali da sole contraffatti. Sono i dati che emergono da una pianificata attività di contrasto all’abusivismo commerciale nella città di Pisa condotta dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale, a seguito di intese tra il Comandante Provinciale dell’Arma, Col. Andrea Brancadoro e il Comandante della Polizia Municipale, Dr. Massimo Bortoluzzi, in aderenza alle indicazioni del Prefetto di Pisa, Dr. Francesco Tagliente, che in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha raccolto le sollecitazioni delle associazioni dei commercianti.


Un mercato che si è confermato alquanto florido e purtroppo alimentato dalle migliaia di turisti che quotidianamente affollano la città. I vari blitz sono stati condotti in sinergia tra le due componenti di Polizia nelle stradine adiacenti a Piazza dei Miracoli, a ridosso dei principali parcheggi dove giungono le comitive di turisti, prese d’assalto dai venditori. Ad oggi, i servizi hanno portato alla denuncia di due senegalesi per commercio di merce contraffatta e all’identificazione di 33 extracomunitari. I manufatti sequestrati riportano marchi quali Gucci, Prada, Louis Vuitton, Rayban, Rolex, Dolce e Gabbana, Panarai, Lui Jo, Chanel, Adidas, Nike, Breitling, Ferrari, Armani, Swatch, Tagheuer, Iwc, Hohan. Tutti i principali marchi delle migliori case di moda italiane e internazionali trovano spazio sul mercato pisano. Un business di migliaia di euro a danno del marchio d’autore. Tutta la merce sequestrata verrà distrutta.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz contro la merce contraffatta: sequestrati oltre 1700 articoli

PisaToday è in caricamento