menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestra la nonna in casa, ricoverato in Psichiatria fugge dall'ospedale

Il giovane, un 20enne con problemi psichici, aveva tenuto in ostaggio l'anziana minacciandola con un coltello. Ricoverato in ospedale è fuggito la sera di Natale. E' stato ritrovato dalla Polizia e riaccompagnato in clinica

Ha tenuto in ostaggio in casa la nonna materna minacciandola con un coltello. Per liberare la donna è stato necessario l'intervento della Polizia e dei Vigili del Fuoco che, utilizzando l'autoscala, sono entrati nell'abitazione e hanno salvato l'anziana, mentre il nipote veniva immobilizzato. Era stato il padre del ragazzo, un ventenne con problemi psichici già in passato protagonista di analoghi episodi, a dare l'allarme chiamando il 113 nella tarda serata della Vigilia di Natale.

Gli agenti della Polizia hanno immobilizzato il giovane che si dimenava agitando delle forbici. Il ragazzo è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Pisa. Il 20enne però il giorno successivo intorno alle 21 è fuggito dall'ospedale dopo aver minacciato il personale medico.

E' intervenuta nuovamente la Polizia che lo ha trovato nei pressi di via delle Donzelle, armato di un grosso pezzo di legno.
Il ragazzo, grazie anche all'intervento del padre e del medico del 118 che è riuscito a sedarlo, è stato ricondotto presso la clinica psichiatrica dell'Ospedale di Pisa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Riapre la gelateria De' Coltelli dopo la pausa invernale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento