Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Sicurezza, il Questore Francini: "In campo tutte le nostre forze"

Il rappresentante dell'autorità di pubblica sicurezza, durante la presentazione del Piano di Controllo Coordinato del Territorio, ha fatto il punto sulla presenza in strada di Polizia e Carabinieri

Il massimo con quello che c'è. Il Questore di Pisa Alberto Francini, presente alla riunione di stamani 1° settembre del Comitato per l'ordine e la sicurezza dove è stato presentato il nuovo Piano di Controllo Coordinato del Territorio, è intervenuto specificando come sono organizzati sul territorio i servizi di sicurezza di Polizia e Carabinieri.

"Capisco il senso di insicurezza che avvertono i cittadini - ha spiegato Francini - stiamo mettendo in campo tutte le forze possibili. Posso dare tutti i dati, ma si badi bene che si tratta di numeri provinciali, perché questo è il nostro ambito di competenza. Poi circa l'80% dei servizi viene collocato nel comune di Pisa, ma si deve assistere tutti i paesi. Ci sono attività da affrontare oltre al controllo in strada, ma i prossimi dati si riferiscono solo a quest'ultimo".

Pronti per le emergenze, in dotazione quindi ordinaria, per le tre macroaree in cui è suddivisa l'area del comune di Pisa come stabilito dal nuovo Piano, operano: "1 o 2 volanti della Questura 24 ore su 24, per un totale di 8 pattuglie nell'arco del servizio, cioè 30 uomini in tutto; 1 pattuglia dei Carabinieri H24, per un totale di 4 pattuglie; 1 o 2 volanti aggiuntive della Questura, orario 8-20, per 2 o 4 pattuglie; 1 o 2 pattuglie dei Carabinieri aggiuntive alle stazioni, orario 8-20, per 2 o 4 pattuglie".

Da circa un anno e mezzo sono operativi i controlli straordinari aggiuntivi, sia di contrasto alla criminalità che in funzione antiterroristica a seconda dei luoghi sensibili. Si va per aree di interesse.

Piazza dei Miracoli: 1 pattuglia H24 dell'Esercito, per un totale di 4 pattuglie; 1 pattuglia dell'Esercito in orario 8-20, per un totale di 2 pattuglie; 1 pattuglia di Polizia o Carabinieri, orario 8-20, totale 2 pattuglie; 2 pattuglie della Polizia Municipale, orario 8-20, totale 4 pattuglie.

Piazza Manin-Cocco Griffi: 1 pattuglia dell'Esercito, orario 14-20; 1 pattuglia Carabinieri, orario 8-20; 1 pattuglia della Guardia di Finanza, orario 8-20; 1 pattuglia della Squadra Mobile, orario 8-20; 1 pattuglia della Polizia Municipale.

Stazione centrale: 1 pattuglia di Esercito, 1 di Polizia, 1 di Carabinieri e 1 di Municipale, orario 14-20.

Aeroporto Galilei: 1 pattuglia dell'esercito, H24 per un totale di 4 pattuglie; 1 pattuglia della Polaria H24, per un totale di 4 pattuglie.

Dislocate volta per volta sul territorio ci sono 3 o 4 pattuglie, 2 volte a settimana, del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze. "Sono agenti usati a scacchiera prevalentemente su Pisa e Pontedera - ha spiegato il Francini - è infatti una direttiva del Ministero, che non prevede un'attribuzione di personale, che potrebbe venire impiegato quindi stabilmente anche in attività d'ufficio, bensì trasferisce temporaneamente delle pattuglie da usare esclusivamente in strada".

Sono previsti poi servizi straordinari nelle aree periferiche. Putignano-Riglione-Coltano: per 2 volte a settimana e per un turno di servizio ci sono 1 pattuglia dell'Esercito, 1 di Carabinieri e 1 di Polizia Municipale. A San Giuliano Terme e Vecchiano, 1 pattuglia di Carabinieri, sempre per 2 volte la settimana. Per le pinete di Migliarino e Coltano sono previsti pattuglioni periodici interforze, insieme al Corpo Forestale e le Guardie Boschive, 2 o 3 volte al mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, il Questore Francini: "In campo tutte le nostre forze"

PisaToday è in caricamento