rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Calci

Servizi educativi a Calci: contributo regionale e tariffe invariate

Il Comune ha vinto il finanziamento di 14.492,49 euro

Il Comune di Calci ha partecipato al bando regionale Por-Fse prima infanzia ed ha ottenuto un finanziamento di 14.492,49 euro nell’ambito delle risorse fondo e sviluppo e cosione. Anche quest’anno quindi l'ente riceve risorse regionali a copertura delle spese sostenute nell'ambito delle attività educative rivolte ai bambini da 0 a 3 anni.

La Regione Toscana, per sostenere e promuovere nel territorio l'offerta di servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni) ed incentivare la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, ha pubblicato un avviso per la distribuzione di specifiche risorse per l'anno educativo 2021/2022. Le risorse ottenute dal Comune di Calci verranno nello specifico utilizzate per la gestione indiretta del nido comunale 'Il Linchetto' - aperto dal 2013, può accogliere fino a 57 bambini dall'età di 3 mesi da settembre a giugno - che, anche per l’anno educativo 2021/2022, vedrà migliorata l'offerta formativa mantenendo altresì invariate le rette per i residenti nel territorio comunale.

"Investire nella prima infanzia rappresenta per il nostro Comune un'area di attenzione particolarmente importante - commenta l’assessore all’istruzione Anna Lupetti - in linea con quanto sostenuto sia dalla Regione che dalla Raccomandazione della Commissione Europea (2013/112/UE), al fine di assicurare da un lato le migliori condizioni educative e di socializzazione dei bambini, dall'altro le condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercato del lavoro".

"Grazie all’impegno economico del Comune, al lavoro dei nostri uffici e al bando emesso dalla Regione, per il settimo anno consecutivo le tariffe restano invariate per l’utenza. A ciò si aggiungono, poi, una particolare attenzione ed un forte sostegno, grazie alle risorse del bilancio comunale, per consentire a tutti di accedere al nido godendo di tariffe sostenibili, declinate in base all’Isee" conclude il Sindaco Massimiliano Ghimenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi educativi a Calci: contributo regionale e tariffe invariate

PisaToday è in caricamento