rotate-mobile
Cronaca

Scuola, al via i servizi di refezione e trasporto

Nuove modalità nel pagamento della refezione: i dettagli

Con l’inizio della scuola sono in partenza in questi giorni i servizi di refezione e trasporto scolastico. L’amministrazione comunale di Pisa ha comunicato a tutte le scuole la disponibilità a partire fin dal primo giorno di scuola con entrambi i servizi, ma ciascun istituto scolastico ha deciso in autonomia, in base alle proprie esigenze e capacità organizzative, quando far attivare i servizi.

Servizio di refezione scolastica. Quasi tutti gli istituti scolastici cittadini attiveranno il servizio da lunedì 27 settembre (o nei giorni immediatamente successivi), fatta eccezione per le scuole Damiano Chiesa, Zerboglio, Battisti, Novelli e infanzia Pertini e San Rossore che partano da oggi, mercoledì 22 settembre. Le modalità di funzionamento del servizio sono le stesse attuate con i protocolli adottati lo scorso anno per garantire le misure di sicurezza previste dalle normative nazionali e che proseguiranno fino al perdurare del periodo di emergenza sanitaria. Il servizio prevede la fornitura di pasti già sporzionati (o sporzionati fuori dall’aula) dentro appositi contenitori, che i bambini potranno consumare direttamente in classe o nel locale dedicato a refettorio, a seconda delle disponibilità di spazio delle varie scuole.

Nuove modalità di pagamento della refezione. Il Comune di Pisa ha introdotto da quest’anno per il servizio di refezione scolastica la modalità prepagata: i pagamenti della mensa non avverranno più tramite invio del bollettino cartaceo alle famiglie, ma attraverso un processo di digitalizzazione che prevede l’introduzione di un borsellino elettronico da ricaricare periodicamente collegandosi al seguente link: https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR201.sto?DB_NAME=n1200507.
La novità viene introdotta gradualmente, partendo da alcuni plessi scolastici in modo da sperimentarla prima su piccoli numeri, per poi essere applicata a tutta la popolazione scolastica secondo questo calendario: Scuola dell’Infanzia Comunale 'M. Calandrini' e 'M. Montessori', Istituto Comprensivo 'L. Fibonacci' e 'R. Fucini' a partire dal 1 ottobre; Istituti Comprensivi 'Toniolo' e 'G. Galilei' a partire dal 1 novembre; Istituti Comprensivi 'L.S. Tongiorgi', 'G.Gamerra' e 'N.Pisano' partire dal 1 dicembre.

Ciascun utente del servizio riceverà un’e-mail da parte di S.E.Pi. S.p.A. in cui gli verrà assegnata una tessera virtuale, identificata con un codice, con cui caricare in autonomia, il 'borsellino elettronico' dell’alunno. Con la tessera, l’utente potrà collegarsi al portale sia per effettuare le ricariche, che dovranno essere eseguite prima dell’erogazione del servizio, sia per comunicare l’assenza del bambino/a dalla mensa.  Il sistema aggiorna giornalmente la presenza dell’alunno a mensa, scalando automaticamente l’importo del pasto consumato in base alla tariffa assegnata dall’amministrazione. Tramite la tessera sarà possibile controllare in tempo reale il numero dei pasti usufruiti e la tariffa applicata.

La comunicazione delle assenze giornaliere è a totale ed esclusivo carico degli utenti e dovrà essere comunicata dalle ore 20.00 del giorno precedente ed entro le ore 9.30 del giorno di disdetta pasto. L’assenza dovrà essere comunicata dall’utente anche in caso di quarantene, scioperi o gite scolastiche. La disdetta del pasto potrà essere comunicata tramite il servizio on-line o tramite SMS. Tutte le istruzioni per effettuare le operazioni di ricarica tessera, consultazione conto tessera e disdetta pasti, sono consultabili al link https://www.sepi-pisa.it/comune_pisa/prepagato_refezione. Per qualsiasi ulteriore informazione sarà possibile contattare S.E.Pi. S.p.A. tramite il portale 'Scrivi a SEPi' (link https://www.sepi-pisa.it/it/contact).

Servizio di trasporto scolastico. Come richiesto dai vari istituti scolastici per esigenze organizzative interne, il servizio partirà nella maggior parte degli istituti da lunedì 27 settembre, fatta eccezione per le scuole infanzia Pertini, infanzia San Rossore, primaria Biagi, primaria Toti, secondaria Tongiorgi e secondaria Toniolo, che partono da oggi, mercoledì 22. Secondo le misure di sicurezza già introdotte dallo scorso anno, tutti gli scuolabus sono dotati di gel sanificante mani, prima di salire sarà misurata la temperatura ai bambini da parte dell’accompagnatore; i mezzi sono dotati di marker segnaposto così da garantire il rispetto della distanza. A seguito di tale disposizione i posti sugli scuolabus sono ridotti a 215. Gli scuolabus saranno sanificati più volte al giorno con prodotti specifici stabiliti nella circolare del Ministero della Salute.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, al via i servizi di refezione e trasporto

PisaToday è in caricamento