Crisi: nasce un servizio di ascolto e sostegno per aiutare chi si trova in difficoltà

L'idea era stata proposta dal prefetto Francesco Tagliente. Il progetto ha lo scopo di contribuire a ridurre la sofferenza personale e familiare, evitare tragedie personali e familiari ed impedire gravi conseguenze sociali

Sarà sottoscritto oggi in Prefettura a Pisa il Protocollo d’intesa per l’istituzione di un 'Servizio di ascolto e sostegno' dei soggetti che versano in situazioni di disagio originate da motivi economici o comunque riconducibili alla situazione di crisi economica.

L'iniziativa era stata condivisa dopo una Conferenza provinciale permanente dedicata alle situazioni di sofferenza economico-finanziaria delle persone e degli operatori economici convocata dal prefetto Tagliente il 29 maggio scorso dopo il suicidio di un imprenditore a Santa Croce sull'Arno.

Il prefetto Francesco Tagliente, il presidente della Camera del Commercio Pierfrancesco Pacini, della Provincia Andrea Pieroni e gli oltre 50 rappresentanti degli organismi firmatari del documento ritengono  necessario "dedicare particolare attenzione all’ascolto di chi manifesta una situazione di disagio non soltanto di tipo economico, nella convinzione che ciò possa contribuire a ridurre la sofferenza personale e familiare, evitare tragedie personali e familiari come quella avvenuta ed impedire gravi conseguenze sociali, scongiurando così anche il diffondersi di fenomeni criminosi come l’usura o di altre forme di illegalità economica".

Da qui la valutazione di istituire un servizio di ascolto e sostegno, a livello provinciale, che si faccia carico delle situazioni particolarmente critiche, segnalate dai singoli sportelli di ascolto territoriali, e che operi, come volontariato sociale, in stretto collegamento con la Prefettura e le altre Istituzioni, Amministrazioni, Enti, Associazioni e Aziende a vario titolo interessate alla soluzione delle problematiche che di volta in volta emergeranno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento