Servizio Civile all'Ausl: al via cinque nuovi progetti che coinvolgono 69 giovani

In 15 sono impiegati a Pontedera, gli altri nelle province limitrofe

Parte domani, mercoledì 24 giugno l’avventura dei 69 giovani selezionati dall’Azienda Usl toscana nord ovest per i cinque progetti di servizio civile universale presentati sul territorio di Livorno, Lucca, Massa, Pontedera (Pisa) e Versilia.

"I volontari - spiega la responsabile aziendale del servizio civile, Rossana Guerrini - debitamente informati, inizieranno un percorso formativo che gli consentirà, per i prossimi 12 mesi di essere attori veri e propri del nostro sistema sanitario con occupazioni prevalenti nell’ambito dell’accoglienza e dell’accompagnamento all’utenza, soprattutto per le categorie fragili come anziani o disabili, facilitando la fruizione dei molteplici percorsi. Il servizio civile regionale opera nel rispetto dei principi della solidarietà, della partecipazione, dell’inclusione e dell’utilità sociale nei servizi resi, anche a vantaggio di un potenziamento dell’occupazione giovanile. In questo periodo i giovani sono retribuiti con un assegno mensile pari a 440 euro. I progetti presenti dall’Azienda Usl Toscana nord ovest prevedono un impegno di 25 ore settimanali da effettuarsi nell’arco di cinque giorni".

Il volontario, prima di essere inserito a supporto dei percorsi all’interno delle sedi, effettua un percorso formativo di 42 ore di formazione generale finalizzata a fornire informazioni sul Servizio Civile e sulle modalità di lavoro in team e 72 ore di formazione specifica relativa alle modalità organizzative e operative della struttura alla quale è assegnato. 

PONTEDERA (PI) - Acot: avvantaggiandosi con organizzazione tempestiva l’agenzia di continuità ospedale territorio
Pontedera Via Fantozzi: 2 posti
Pontedera Via Fleming: 4 posti
Presidio Ospedaliero Pontedera – Emergenze e terapie intensive: 4 posti
Presidio Ospedaliero Pontedera – Direzione Medica: 4 posti
Presidio Ospedaliero Pontedera – URP: 1 posto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento