rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Rinnovato il progetto 'Pronto badante' gestito dalla Misericordia di Navacchio

La Regione Toscana ha confermato anche per l’annualità 2022-2023 il servizio di sostegno rivolto alle persone anziane

In Toscana, da diversi anni, esiste il progetto 'Pronto Badante', che ha l'obiettivo di sostenere la famiglia nel momento in cui si presenta la prima fase di fragilità dell'anziano, garantendole, con una visita domiciliare, un adeguato punto di riferimento per avere informazioni, assistenza ed orientamento, sui percorsi socio-assistenziali presenti sul territorio, oltre ad un sostegno economico una tantum di 300 euro per l'attivazione, nell’emergenza del bisogno, di un rapporto di assistenza familiare con la o il badante. Anche quest’anno, il progetto presentato dalla Misericordia di Navacchio in collaborazione con la cooperativa Paimbiolabor ed il Patronato ACLI, è stato scelto dalla Regione per gestire gli interventi del Pronto badante per la Società della Salute Zona Pisana.

Per accedere al servizio basta chiamare il numero verde 800 593388, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19.30 ed il sabato dalle 8 alle 15 per segnalare il momento di difficoltà dell'anziano. Entro 48 ore dalla segnalazione l'anziano riceverà una telefonata per concordare una data per la visita a domicilio da parte di un operatore socio-sanitario. Presso lo sportello del 'Pronto badante' è, inoltre, attivo un servizio destinato alle assistenti familiari che intendano 'accreditarsi' (L.R. n. 82/200 e successive delibere) sia per avere maggiori opportunità di lavoro ma, soprattutto, per poter continuare lavorare nelle prestazioni assistenziali finanziate con fondi pubblici, senza che questo comporti, per la badante, nessun obbligo o modifica della propria condizione.

"Tutti questi servizi sono una conferma del lavoro che da anni viene svolto dalla Misericordia - sottolinea il presidente Luigi Nannipieri - e dell’attenzione che l’associazione sta svolgendo per le persone anziane del territorio. Il servizio 'Pronto Badante', rappresenta anche un importante elemento di sinergia con le altre Misericordie e la Società della Salute Zona Pisana. Ormai da diversi mesi, la Misericordia sta pian piano aprendosi a nuove progettualità con la speranza di riuscire sempre più a rispondere ai vecchi e nuovi bisogni del territorio". Per maggiori informazioni è possibile contattare il seguente numero di telefono 0507518229 o la seguente email: prontobadante@progettoada.it .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovato il progetto 'Pronto badante' gestito dalla Misericordia di Navacchio

PisaToday è in caricamento