Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Sesta Porta, dietrofront dell'INGV: il deputato Fontanelli presenta una interpellanza al ministro

Durante i lavori alla Camera, l'ex sindaco di Pisa ha portato all'attenzione del Governo la questione del crollo delle mura di Volterra e la vicenda legata alla Sesta Porta, che "produce un danno enorme a Sviluppo Pisa"

Il deputato pisano Paolo Fontanelli, tra l'inizio delle discussioni e votazioni alla Camera sugli emendamenti alla legge elettorale e problemi di gestione ordinaria, ha affrontato alcune questioni pisane.

Oltre al crollo delle mura di Volterra, l'altro problema sollevato dal questore è quello relativo alla diatriba Sesta Porta-Ingv con la presentazione di una interpellanza urgente al ministro dell'Università e della Ricerca Giannini sulla questione dell'impegno dell'Ingv nella Sesta Porta. "La decisione dell'istituto di tirarsi indietro dall'investimento concordato, e definito in sede contrattuale, produce una danno enorme a Sviluppo Pisa, e può riversarsi negativamente sulla comunità pisana. Ma allo stesso tempo può generare un contenzioso che ricadrà sui conti dello Stato e che non può essere sottovalutato soltanto perché si rimanda agli esiti di sentenze che avverranno tra qualche anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesta Porta, dietrofront dell'INGV: il deputato Fontanelli presenta una interpellanza al ministro

PisaToday è in caricamento