Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Cesare Battisti

Sesta Porta, continuano i lavori di scavo: cronoprogramma rispettato

L'edificio sarà completato entro dicembre 2012: ospiterà l'Istituto nazionale di vulcanologia e i nuovi uffici di Polizia Municipale, Pisamo, Cpt e Sepi. Ora si lavora per costruire le fondamenta dopo la bonifica dell'area

Al via da questa mattina la seconda parte dei lavori di scavo per realizzare le fondamenta del nuovo edificio polifunzionale della “Sesta Porta”, quello che una volta completato ospiterà la sede dell’Istituto nazionale di vulcanologia e i nuovi uffici di Polizia Municipale, Pisamo, Cpt e Sepi.

Con la fine di settembre, infatti, sono terminati i lavori di bonifica ambientale dell’area, iniziati alla fine di luglio e resisi necessari dopo il rinvenimento nel sottosuolo di tre vecchie cisterne utilizzate per il trasporto di gasolio, e sono ripresi quelli dedicati alla realizzazione delle fondamenta: entro la fine di questa settimana sarà completato l’allestimento del cantiere, poi, nelle prossime settimane, verranno collocate le cosiddette “palancole”, ossia l’armatura metallica protettiva lungo le pareti di scavo, dato che si dovrà scendere in profondità ancora di un paio di metri prima di poter cominciare l’intervento vero e proprio di costruzione delle fondamenta.Lavori di scavo alla Sesta Porta-2

Il ritrovamento delle tre cisterne, e il conseguente intervento di bonifica ambientale, non impediranno comunque di concludere i lavori, come previsto da cronoprogramma, entro dicembre 2012.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesta Porta, continuano i lavori di scavo: cronoprogramma rispettato

PisaToday è in caricamento