Cronaca

Anziani: sequestrata una casa di riposo abusiva

Il sequestro sabato mattina. I Carabinieri hanno scoperto che sette anziani erano ospitati in camere prive di servizi igienici assistiti, con barriere architettoniche e assenza di personale qualificato. Agli anziani è stata garantita un'altra sistemazione

Una delle camere della casa di riposo abusiva

I Carabinieri del Nas di Livorno, insieme ai Carabinieri di Pisa, hanno sequestrato il 18 luglio una porzione di un immobile abusivamente adibito a casa di riposo per anziani.

Il provvedimento è stato emesso dall’autorità giudiziaria di Pisa in seguito ad una preliminare attività ispettiva nel corso della quale era stata rilevata la presenza di anziani non autosufficienti, ospitati in alcune camere prive dei più elementari requisiti strutturali (assenza di servizi igienici assistiti, presenza di barriere architettoniche, assenza di infermeria, etc.) e gestiti da personale non qualificato, dove anche la somministrazione delle terapie avveniva ad opera di persona sprovvista di titoli professionali.

A tutti i sette anziani trovati nella struttura, affetti comunque da gravi patologie psicofisiche, prima dell’esecuzione del provvedimento, è stata garantita un’immediata diversa collocazione.

Il servizio si inserisce in una più ampia attività di monitoraggio delle strutture ricettive per anziani che i Nas, insieme all’Arma territoriale, eseguono costantemente a tutela dei cittadini, a maggior ragione nella stagione estiva dove il fenomeno si intensifica maggiormente

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani: sequestrata una casa di riposo abusiva

PisaToday è in caricamento