Cronaca Porta a Mare / Via di Viaccia

Porta a Mare: sgomberato l'accampamento abusivo di via di Viaccia

Nell'area, in apposite buche scavate nel terreno, i Carabinieri avevano trovato molti oggetti rubati in garage e abitazioni nel quartiere de La Vettola. Nel mese di settembre sono stati 30 i furti denunciati

Lo sgombero dell'accampamento di via di Viaccia

E' stato sgomberato, di nuovo, ieri l'accampamento abusivo di via di Viaccia a Porta a Mare, proprio sotto il cavalcavia dell'autostrada. Qui nei giorni scorsi i Carabinieri avevano rinvenuto, nascosto in buche ricavate nel terreno, molto materiale rubato nelle abitazioni e nei garage del quartiere de La Vettola, colpito negli ultimi mesi da una vera e propria escalation di furti (30 nel solo mese di settembre). Nel corso dell'azione di sgombero messa in campo dalle forze dell'ordine è stata ritrovata e sequestrata altra merce rubata, che è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Il campo era occupato da una quarantina di rumeni di etnia rom. Controllati persone e veicoli, molti dei quali con targa straniera.

Il Comune di Pisa ha provveduto a far arrivare sul posto mezzi della ditta AVR che hanno ripulito la zona, divenuta oramai una discarica a cielo aperto. L’operazione, di non poco conto, è costata alla collettività diverse migliaia di euro per la pulizia.
Molte le tonnellate di rifiuti di ogni genere portati via. Tra questi, ovviamente, tutte le masserizie dei nomadi, e quindi mobili, suppellettili, bombole del gas, carrelli della spesa rubati nei supermercati, materassi, tende da campeggio, etc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta a Mare: sgomberato l'accampamento abusivo di via di Viaccia

PisaToday è in caricamento