Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Tirrenia

Tirrenia: liberato un immobile occupato abusivamente da anni

Lo stabile, di proprietà dell'amministrazione comunale, era abitato da sette persone

Dopo anni di occupazione abusiva, la Polizia Municipale ha liberato nei giorni scorsi un immobile di proprietà comunale dove risiedeva un nucleo familiare di sette persone di origine straniera. Lo stabile, situato in località Punta dei Pini a Tirrenia, era stato adibito sia ad abitazione sia a sede di attività di tipo meccanico. Nello spazio esterno alla casa, oltre ad ammassi di rifiuti di varia natura, la Polizia Municipale ha rinvenuto cinque veicoli fuori uso, per i quali si sta verificando la provenienza.
La prima denuncia per occupazione abusiva dell’immobile risale al 2013 a da allora si sono successe una serie di azioni amministrative che non avevano ancora portato alla liberazione della proprietà. La scorsa settimana il personale della Polizia Municipale, in collaborazione con i Carabinieri Forestali e con quelli della Stazione di San Piero a Grado, è riuscita finalmente a liberare la casa ed il giardino dagli occupanti abusivi, restituendo così l’intera proprietà alla disponibilità dell’amministrazione comunale che ne è proprietaria. Eseguita la liberazione dagli occupanti, l’immobile è stato posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica.

“Quella di Punta dei Pini è stata un’operazione che ha coinvolto molti soggetti, dalle Forze dell’Ordine, ai servizi sociali, all’Azienda Usl, all’Autorità giudiziaria - dichiara il comandante Alberto Messerini - un lavoro complesso e congiunto, che ha visto un grande impegno da parte degli agenti in servizio al distaccamento del Litorale, che ha portato finalmente al risultato di restituire al Comune e alla città un immobile di proprietà, dopo anni di occupazione abusiva”.

Oltre all’operazione di sgombero dell’immobile, gli agenti della Polizia Municipale impegnati sul Litorale nel fine settimana appena trascorso, hanno effettuato cinque sequestri amministrativi di merce venduta abusivamente per un totale di circa 1300 pezzi, con l’impiego di due pattuglie fisse nella giornata di sabato e tre nella giornata di domenica e con l’ausilio del quad per percorrere le spiagge di Tirrenia e Calambrone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirrenia: liberato un immobile occupato abusivamente da anni

PisaToday è in caricamento