Cronaca

Sicurezza, i Cobas: "Ma la Polizia Municipale è così indispensabile?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Da giorni i media dedicano ampi spazi al problema sicurezza in città. Noi vorremmo che si analizzassero le cause indagando anche sulla miseria crescente che attanaglia famiglie italiane e migranti senza lavoro e con interventi sociali ridotti al minimo

Quando si parla di abusivismo commerciale ci chiediamo la ragione per la quale non sia colpito il centro di produzione dei prodotti contraffatti (i nuclei investigativi che ci stanno a fare?) prendendosela solo con chi li smercia per pochi euro al giorno; ricordiamo che questi interventi hanno determinato un elevato numero di infortuni per gli agenti di Pm, alcuni con prognosi di settimane

Leggiamo ora che la soluzione alla escalation di violenza (ma bisognerebbe fare una analisi comparata con gli episodi criminali di tutta la toscana prima di invocare un problema di ordine pubblico e capiremmo che, al di là di alcune zone critiche, i problemi sono costruiti ad arte per la militarizzazione della città che poi fa rima con le grandi opere...) si risolverebbe con un migliore utilizzo della polizia municipale.

Il sindaco da settimane non risponde alle richieste di incontro dei sindacati comunali , questo suo silenzio si commenta da solo

Non si dice che la scorta al sindaco non serve primo perché non incombe su di lui alcuna minaccia reale, secondo perché un primo cittadino dovrebbe mettere in conto eventuali contestazioni come i fischi allo stadio, basterebbe che al pari di tanti sindaci  girasse in bicicletta per i quartieri (ricordate Filippeschi che si faceva campagna elettorale con il mezzo a due ruote per promuovere la mobilità?) e conoscerebbe meglio i problemi del territorio che necessitano di altri interventi e non di soluzioni securitarie

Il Silp Cgil si erge a gestore della polizia municipale nel silenzio assenso della stessa Cgil Funzione Pubblica da cui dipende ma dimentica alcuni dati:

- su 260 organici di ps sono decine coloro che fanno servizi di ufficio, una percentuale maggiore di quella nella Pm che attende la fine della mobilità delle province per aumentare organici sottodimensionati

- la pm non ha solo funzioni di sicurezza dovrebbe controllare il traffico, l'annona , l'abusivismo commerciale. Dovremmo entrare nel merito di come sono utilizzati gli agenti della pm e capiremmo che questa svolta securitaria mette in secondo piano tutti quei servizi che sarebbero di competenza della pm e da queste funzioni dipende anche la sicurezza reale e non mediatica della cittadinanza

- si vorrebbe scaricare sugli agenti di pm il controllo del territorio (e Ps e Cc che farebbero in tal caso?), si dimentica che l' Italia al cospetto dell'Europa  ha il numero delle divise piu' alto in assoluto

- c'è un gioco poco chiaro tra i vari poteri di polizia, noi crediamo che la ordinanza del duomo dovrebbe essere riscritta ma soprattutto è la politica delle ordinanze a palesare limiti e contraddizioni

Nel frattempo il Silp Cgil bene farebbe a guardare in casa propria e a individuare i problemi reali senza scaricare sui un centinaio di dipendenti comunali la responsabilità di ogni male.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, i Cobas: "Ma la Polizia Municipale è così indispensabile?"

PisaToday è in caricamento