Sicurezza: il neo Questore Bonaccorso incontra il Presidente della Provincia di Pisa

Al centro dell'attività deve esserci per il Questore "l'ascolto dei cittadini e degli enti locali"

Si è da poco insediato il nuovo Questore di Pisa, Gaetano Bonaccorso, e dpo aver incontrato il sindaco di Pisa ha fatto visita, a Vecchiano, al Presidente della Provincia Massimiliano Angori.

"Ascoltare la gente e i cittadini, puntando ad ascoltare anche quella che è la percezione della sicurezza delle persone, è fondamentale per la prevenzione dei reati sui territori. Ed ecco che ascoltare le istituzioni locali, puntualmente presenti sul territorio, diventa un'opera fondamentale per il nostro operato, che deve svolgersi in un'ottica di reciproca collaborazione", ha dichiarato il Questore Bonaccorso.

Nel corso dell'incontro il Presidente Angori ha illustrato al neo Questore la situazione generale sul territorio provinciale a livello di sicurezza, e le relative criticità. "Abbiamo affrontato tutte le questioni salienti relative alla nostra provincia e ho approfittato per fare un quadro approfondito al dottor Bonaccorso, dandogli il benvenuto a nome di tutte le nostre comunità" ha affermato Angori, che poi ha accompagnato il Questore sul territorio vecchianese: "Oltre ad illustrare al nuovo Questore la situazione relativa alla ztl di Migliarino e alla messa a punto della ulteriore sede distaccata della Polizia Municipale, abbiamo fatto un giro in via di Salcetti/via della Barra a Vecchiano e nei pressi di via Erbosa a Filettole, per affrontare sin da subito anche alcune situazioni sul nostro territorio locale che meritano particolare attenzione da parte delle istituzioni preposte, al fine di contrastare efficacemente episodi di microcriminalità"..

"Auguro al nuovo Questore Bonaccorso - ha poi concluso - un buon lavoro e sono certo che la prosecuzione della sinergia istituzionale tra i nostri Enti è assicurata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento