Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Sicurezza, stretta sui controlli: nuove misure per Piazza Cavalieri e Cisanello

Decisi dal Comitato per l'ordine e la sicurezza più presenza delle forze di polizia, impiego di volontari e piani di collaborazione fra istituzioni. Poi misure specifiche per i parcheggiatori abusivi all'ospedale

Dopo la riunione aperta del Consiglio Territoriale di partecipazione 6 sulla situazione notturna di Piazza dei Cavalieri e delle aree limitrofe, si è tenuto il Comitato Provinciale Ordine Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Visconti, al quale hanno partecipato il sindaco di Pisa e i vertici delle forze di polizia. Al termine dell'incontro sono state condivise alcune iniziative, sia per l'area centrale che per Cisanello.

AREA PIAZZA CAVALIERI. Continueranno i controlli mirati da parte delle forze dell'ordine, dell'Esercito e della Polizia Municipale, per la prevenzione ed il contrasto all'abusivismo commerciale ed il sanzionamento di comportamenti indecorosi. Il Questore si è impegnato a valutare la fattibilità da parte delle forze di polizia sulla possibile estensione delle azioni coordinate da uno a due giorni a settimana, ed in una fascia oraria che tenga conto dei fenomeni in essere. Lo stesso farà il Comune con i vigili.

L'azione delle forze di polizia verrà integrato attraverso il coinvolgimento e le azioni positive del volontariato. La Società della Salute si farà carico di verificare in tal senso le disponibilità ed approntare un progetto sperimentale, in continuità con quanto già svolto con il 'progetto Spaziobono' in Piazza Sant'Omobono.

Il Comune opererà per la messa in essere di un piano di intervento coordinato, fra le istituzioni interessate (Comune, Scuola Normale Superiore, Università, Soprintendenza, Mibact, Istituzione dei Cavalieri di Santo Stefano, Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri) per la fruizione del patrimonio culturale di Piazza dei Cavalieri e per la promozione d'iniziative di qualità nell'area. Sarà cura dell'amministrazione la realizzazione di un programma per individuare i siti ed i mezzi per evitare azioni a danno del decoro della piazza e delle vie limitrofe, prevedendo bagni pubblici, anche d'intesa con la Soprintendenza. Della questione spazi per i giovani ed offerte culturali sarà maggiormente coinvolta la Conferenza Università e Territorio.

CISANELLO E PARCHEGGIATORI ABUSIVI. Il Comitato ha affrontato il tema in modo specifico. Oltre all'aspetto repressivo, che sarà svolto dalle forze di polizia soprattutto in quanto colpisce spesso un'utenza 'debole', la riunione ha previsto diversi interventi da parte dell'Azienda Ospedaliera.

Riguarderanno sia il piano attuale dei parcheggi sia quelli di nuova costruzione. Verranno realizzati: nuovi accessi controllati, ulteriori telecamere di sorveglianza, recinzioni e cancelli per la chiusura notturna, saranno installati sistemi automatizzati di controllo e gestione, che verranno gestite dalla vigilanza Aoup nella control room realizzata di recente. Particolare attenzione verrà dedicata nella stesura dei capitolati di gara agli aspetti legati alla sicurezza, inoltre i responsabili dell'Azienda Ospedaliera si sono resi disponibili a contribuire con il personale della vigilanza a supportare le attività di bonifica parcheggi sottoscrivendo anche una convenzione con la Polizia Municipale del Comune di Pisa, con particolare focus su questi aspetti.

E' stata condivisa infine la convocazione in tempi brevissimi da parte del Questore di un tavolo tecnico per la realizzazione di un protocollo che disciplini, mettendo insieme risorse di tutti gli enti interessati, in modo compiuto ed organico le azioni comuni da seguire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, stretta sui controlli: nuove misure per Piazza Cavalieri e Cisanello

PisaToday è in caricamento