Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Sicurezza a Pisa: il presidente Fini interessato alla questione

Durante la visita di Gianfranco Fini è stato affrontato il delicato nodo: il problema della carenza di organico delle forze di Polizia in città continua ad essere inascoltato dai vertici dello Stato

Il problema della sicurezza a Pisa nella visita del presidente della Camera Gianfranco Fini. Continuano le pressioni del sindaco Marco Filippeschi affinchè sia risolto il problema della carenza delle forze dell'ordine pisane.
Fini, come ha riferito lo stesso primo cittadino, ha assicurato un suo intervento con il capo della Polizia Manganelli, così da provare a smuovere le cose dopo le lettere inviate prima al ministro dell'Interno Maroni e poi a Anna Maria Cancellieri. Ma nonostante tutte le polemiche, arrivate anche dallo stesso sindacato di Polizia della città della Torre, e le interrogazioni presentate in Parlamento, nulla per il momento è cambiato. Per questo l'interesse del presidente della Camera rappresenta un tassello in più che si aggiunge ai numerosi appelli lanciati da varie parti.

"In Parlamento - ha sottolineato Filippeschi - giacciono da tempo due interrogazioni sulla questione presentate dai deputati del Pd e di Fli e quindi ho colto l'occasione per ribadire a Fini la necessità di un rinforzo degli organici alla luce della specificità del nostro territorio dove gravitano quotidianamente, oltre ai residenti, anche decine di migliaia di turisti e studenti universitari. Il presidente mi ha assicurato che parlerà con il capo della Polizia per sensibilizzarlo a trovare soluzioni che possano dare risposte alle giuste richieste di sicurezza dei cittadini pisani".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Pisa: il presidente Fini interessato alla questione

PisaToday è in caricamento