Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza ad Uliveto Terme: in arrivo nuove telecamere di sorveglianza

Stanziati 25mila euro dall'amministrazione di Vicopisano, più allo studio la possibilità di usare la rete di sorveglianza privata. Il Comune spinge per la collaborazione fra cittadini e forze dell'ordine

Si è svolto lunedì 12 dicembre, a Uliveto Terme, l’incontro con i cittadini sulla sicurezza dopo gli ultimi furti e la rapina capitati nella località vicarese. Hanno partecipato il sindaco di Vicopisano Juri Taglioli, l’assessore con delega alla Sicurezza Andrea Taccola, il comandante della stazione dei Carabinieri di San Giovanni alla Vena Alessandro Salusti e il comandante della Polizia Municipale di Vicopisano Fabio Bacci.

Fra i temi trattati il costante contatto con la Prefettura e le forze dell’ordine, l'installazione di nuove videocamere di sorveglianza nel territorio, l'aumento del pattugliamento e dei controlli, anche di sera, la verifica delle targhe per individuare subito veicoli sospetti e rubati e la collaborazione con le associazioni nazionali di carabinieri e polizia.

Il sindaco Taglioli e l’assessore Taccola hanno ricordato le iniziative più rilevanti portate avanti in tempi recenti, per arginare la microcriminalità ed evitare episodi delittuosi come il furto sfociato in rapina, verificatosi a Uliveto Terme agli inizi di dicembre: "L'intervento dei carabinieri alle mattinate in relax in estate per dare consigli ai cittadini sopra i 65 anni su come evitare le truffe, anche nelle abitazioni, e il varo di servizi serali della nostra polizia municipale, con stanziamento di fondi in aggiunta a quanto già preventivato. Abbiamo, inoltre, previsto lo stanziamento di 25mila euro per la nuova video-sorveglianza e per la sua integrazione con le telecamere già esistenti alle porte del Paese".

"La Prefettura - hanno proseguito - sta sondando la possibilità di poter utilizzare anche la rete di sorveglianza di soggetti privati già esistente, come quella di banche o aziende, per intensificare i controlli e la prevenzione. Il comandante Bacci sta preparando un progetto per partecipare al relativo bando regionale e cercare di ricevere anche finanziamenti aggiuntivi. Inoltre stanzieremo soldi per la sicurezza anche nel 2017".

Sempre il sindaco e l’assessore hanno evidenziato l’importanza della collaborazione e della convenzione con l’Associazione Nazionale Carabinieri e con l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, per il controllo del territorio, anche in fase serale, e per l’interazione con i cittadini, che hanno in questo modo ulteriori punti di riferimento. A fine serata il maresciallo Salusti ha posto l’accento su una serie di raccomandazioni ai cittadini: "Non aprite a nessuno, se avete sospetti o non conoscete le persone in questione anche se munite di tesserino identificativo, chiamate il 112 in caso di timore e interverremo immediatamente. Vi invito a denunciare fatti e situazioni illecite o delittuose, a segnalare alle forze dell’ordine qualsiasi persona e circostanza sospetta. Le denunce fatte vengono, infatti, trasmesse in tempo reale alla Prefettura e permettono ad amministratori e forze dell’ordine di conoscere meglio le criticità e i rischi del territorio, di garantire con più efficacia la sicurezza dei cittadini e della comunità effettuando al contempo anche controlli più mirati".

"Durante il mese di gennaio - ha concluso il sindaco - sarà consegnato a tutti i cittadini il giornalino informativo del Comune, contenente anche una serie di raccomandazioni e consigli utili per la loro sicurezza, sulla base di quello che ci hanno indicato il maresciallo e la Polizia Municipale, che agisce di concerto e in collaborazione con i carabinieri per rafforzare la sicurezza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza ad Uliveto Terme: in arrivo nuove telecamere di sorveglianza

PisaToday è in caricamento