rotate-mobile
Cronaca Viale D'Annunzio

Viale D'Annunzio killer: Nerini (NAP) presenta una interrogazione al sindaco

Il consigliere comunale di Noi Adesso Pis@, attraverso la presentazione di una interrogazione, chiede di conoscere quali sono gli interventi previsti per la messa in sicurezza dell'arteria stradale in cui la scorsa settimana ha perso la vita Carlo Alberto Brustia

La messa in sicurezza di viale D'Annunzio, la strada che collega la città al litorale pisano, al centro di una interrogazione presentata dal consigliere comunale di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini, per conoscere il futuro dell'importante arteria stradale, al centro purtroppo di molti incidenti stradali. Ultimo in ordine di tempo quello nel quale ha perso la vita il giovane Carlo Alberto Brustia. L'interrogazione di Nerini arriva dopo il lancio di una raccolta firme per una petizione on-line destinata al Comune di Pisa per richiedere interventi sul viale.


"Visto che tra le richieste individuate dalla petizione ci sono più luci, un guard rail nelle parti più pericolose, più manutenzione - scrive Nerini nell'interrogazione - chiedo al sindaco anche in qualità di presidente della Provincia competente per la strada statale SS224: quali siano le iniziative le iniziative che intenda mettere in atto per la messa in sicurezza di Viale d'Annunzio anche in sinergia con l'Amministrazione Provinciale, se esistano dei fondi specifici da utilizzare a tale scopo, se esistano progetti al fine di illuminare il viale almeno nei tratti più pericolosi, quali siano gli interventi manutentivi principali effettuati negli scorsi anni sulla strada statale SS224, quali siano gli interventi manutentivi previsti per i prossimi anni per il viale in oggetto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale D'Annunzio killer: Nerini (NAP) presenta una interrogazione al sindaco

PisaToday è in caricamento