Ripartenza Università: con 'Signs' postazioni sicure

Il sistema con un QR Code permette allo studente di potersi sedere in sicurezza su sedie igienizzate

Coordinare esigenze didattiche e sanitarie per gestire al meglio la ripartenza delle lezioni 'in presenza' dell’Università di Pisa. È quanto permetterà il Sistema Signs, sviluppato dall’Ateneo e in grado di dare indicazioni preziose agli studenti sullo stato delle postazioni in ciascuna aula. Ad ogni posto disponibile sarà, infatti, associato uno speciale QR Code che, una volta letto con il proprio cellulare, non si limiterà a registrare la posizione degli studenti nell’aula, ma li informerà anche se nel corso dello stesso giorno quella determinata postazione sia già stata occupata da qualcun altro e quindi non più utilizzabile fino alla sanificazione.

"È importante che tutti gli studenti, prima di sedersi, leggano con i propri smartphone i QR Code del sistema Signs - ha commentato il rettore Paolo Mancarella - così da contribuire attivamente ad un rientro in aula in tutta sicurezza. Siamo ormai abituati a questo tipo di tecnologia, la stessa che da qualche mese usiamo per leggere i menù in pizzeria o al ristorante. Si tratta di un piccolo gesto di grande responsabilità civile per non vanificare gli sforzi fatti fin qui da tutta la nostra comunità universitaria, da affiancare all’uso delle mascherine e all’igienizzazione delle mani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nato con l’emergenza Covid-19 il Sistema Signs guarda però anche al post-emergenza. Pensati per essere collegati ad informazioni digitali in modo dinamico e dipendente dal contesto, in futuro, infatti, quegli stessi QR Code permetteranno di offrire agli studenti servizi personalizzati e in grado di affiancare alla didattica in presenza contenuti digitali, consentendo così maggiore interazione e approfondimento. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

  • Coronavirus in Toscana: 156 casi in più, 32 a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento