Cronaca Cisanello / Via Norvegia

Via Norvegia, AS.I.A. Usb: "Le buche e le toppe, basta interventi tampone"

Il sindacato denuncia la situazione delle periferie, soffermandosi in particolare sulle condizioni in cui versa via Norvegia

"Palazzi in rovina e talvolta pericolanti, infiltrazioni di acqua negli appartamenti, fogne che traboccano, illuminazione notturna insufficiente o inesistente, stalli per la raccolta dell’immondizia abbandonati, verde urbano lasciato al degrado, manto stradale gravemente dissestato". AS.I.A. Usb denuncia ancora le condizioni delle periferie e del patrimonio edilizio pubblico di Pisa, sottolineando come ci sia una "distanza siderale tra la retorica e la propaganda dell’attuale Giunta comunale e la realtà".
"L’elenco di opere promesse e non realizzate è lunghissimo, coinvolgendo praticamente tutti i quartieri popolari - sottolineano dal sindacato - per suffragare la nostra posizione mostriamo alcune foto che ritraggono un abitante di Via Norvegia a 'pescare' nelle voragini che da anni caratterizzano il manto stradale di quel quartiere. Questa mattina una ditta privata, inviata dal Comune e dall’Apes, ha iniziato a coprire le enormi buche con dell’asfalto a freddo. Una operazione che si ripete ogni 2 - 3 anni e che aggrava invece di risolvere il problema, allungando ancora una volta l’opera risolutiva che attendiamo da più di 10 anni: la rimozione totale dell’asfalto irrimediabilmente deteriorato e una asfaltatura completa del manto stradale".

via norvegia denuncia asia usb-2

"Come per altre opere, Comune e Apes preferiscono tamponare i problemi e non risolverli alla radice, accampando una questione di costi e di mancanza di fondi - attaccano da AS.I.A. Usb - se però sommiamo tutti gli interventi tampone di questi anni arriveremmo a cifre ben più alte di quelle che sarebbero state utili per effettuare lavori completi e risolutivi, in tutti i settori. Perché l’amministrazione comunale continua a sperperare denaro pubblico con lavori che tamponano invece di risolvere i problemi? A causa di una cattiva gestione del sistema di manutenzione? Di cattiva volontà politica? Oppure per foraggiare continuamente le ditte private che si aggiudicano gli appalti?" si chiedono.

"Per i lavori di abbellimento del centro storico, invece, tutta un'altra storia: si programmano e si realizzano opere complete, con risorse economiche ben più cospicue di quelle messe a disposizione delle case popolari e delle periferie. Nel novembre 2019 l’attuale Giunta comunale ha deliberato investimenti per più di 5 milioni di euro per fioriere, telecamere, asfaltatuta delle strade del centro storico e altro. Per le oltre 3.000 case popolari di Pisa, invece, solo un milione e duecentomila euro. Una goccia nel mare - concludono - come AS.I.A. Usb continueremo a batterci per investimenti massicci per la manutenzione delle periferie, denunciando lavori inutili come quello in corso in Via Norvegia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Norvegia, AS.I.A. Usb: "Le buche e le toppe, basta interventi tampone"

PisaToday è in caricamento