Cronaca

Tariffe scolastiche: sospese le rette di gennaio e febbraio

I pagamenti, per andare incontro alle famiglie, slittano a giugno. Non saranno emessi i bollettini relativi al mese di marzo

È confermata la sospensione del pagamento delle rette dei servizi educativi e scolastici del Comune di Pisa relativi ai mesi di gennaio e febbraio che avrebbero dovuto essere pagate in questi giorni. Il pagamento, che sarebbe scaduto in questi giorni, è stato posticipato alla fine del prossimo mese di giugno.

"In considerazione dell’emergenza nazionale relativa al Coronavirus - spiega l’assessore alle Politiche socio educative e scolastiche Sandra Munno - come Comune abbiamo deciso di venire incontro alle famiglie rinviando di tre mesi il pagamento delle rette scolastiche relative agli asili nido, refezione e trasporto scolastico. Occorre poi tenere presente che avevamo già introdotto misure specifiche verso certe fasce di reddito, basti pensare che le famiglie con reddito dichiarato inferiore a 17mila euro annui erano esentate dal pagamento. La decisione di questo slittamento, dunque, è un ulteriore aiuto per quanti possano essere in difficoltà in questa difficile fase".

Non sarà emessa la tariffa dovuta per i servizi educativi del mese di marzo, poiché il servizio è stato interrotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tariffe scolastiche: sospese le rette di gennaio e febbraio

PisaToday è in caricamento