Chiesa di San Francesco: slitta la firma per la donazione

Cavilli burocratici hanno rimandato l'accordo per lo stanziamento di 2,4 milioni di euro da parte della Fondazione Pisa per i lavori di recupero

Slittano i tempi per la firma dell’accordo tra Fondazione Pisa, Soprintendenza di Pisa e Segretariato generale del Ministero dei beni culturali per formalizzare la donazione di 2,4 milioni di euro da parte della Fondazione Pisa per ristrutturare la Chiesa di San Francesco, alle prese con problemi di stabilità e quindi chiusa.

L’annuncio dell’imminente firma era stato dato dalla Soprintendenza di Pisa, rappresentata dalla funzionaria della Segreteria generale Cristina Fratti, in occasione della conferenza dello scorso 12 marzo organizzata dall’associazione Italia Nostra, dalla Scuola Normale Superiore e dall’Università di Pisa. "In quell’occasione - sottolineano dall'amministrazione comunale - si parlò di firma probabile entro 10 giorni". Ma niente è ancora avvenuto. "La dottoressa Fratti - spiegano dal Comune - ha spiegato che la firma è stata rimandata a causa di alcune clausole dell’accordo ancora da definire, per cui sono stati richiesti ulteriori verifiche da parte del Segretariato Generale del Ministero dei beni culturali con sede a Firenze. A questo punto la Soprintendenza conta di arrivare a formalizzare l’accordo entro la fine di aprile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La progettazione già predisposta dalla Soprintedenza riguarda interventi al tetto, alle coperture, alla facciate, alle vetrate e agli interni. I lavori, che dovrebbero partire entro fine 2018, dureranno 3 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento