rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca San Piero a Grado

Ex reattore nucleare, De Bernardo: "Lo smaltimento va avanti regolarmente"

Durante un incontro al Cisam, il responsabile del procedimento, l'ammiraglio Domenico De Bernardo, ha sottolineato che le operazioni si stanno svolgendo senza problemi: già scaricati 150 mc di acqua trattata

"Ad oggi sono stati scaricati complessivamente 150 mc. di acqua trattata della piscina dell’ex Reattore di ricerca RTS-1 G. Galilei, del Centro Interforze di Studi ed Applicazioni Militari di San Piero a Grado, sotto attento e continuo monitoraggio da parte dell’ENEA e dell’ARPAT". Lo ha dichiarato l’ammiraglio Isp. Domenico De Bernardo, nel corso dell’incontro tenutosi questa mattina nell’Aula Magna del CISAM in presenza delle principali Istituzioni di Pisa e Livorno, dei rappresentanti dell’Università di Pisa, di ARPAT, ENEA, ISPRA, Asl 5 e Azienda Ospedaliera Pisana, dei vertici delle Forze e Corpi di Polizia.

Il prefetto di Pisa Francesco Tagliente e l’ammiraglio De Bernardo hanno voluto l’incontro al fine di garantire la massima trasparenza delle operazioni di trattamento e smaltimento delle acque della piscina dell'ex reattore nucleare per evitare il diffondersi di infondati allarmi tra la popolazione.

Nel corso dell’incontro l’ammiraglio ha aggiornato i presenti sull’evoluzione del progetto di smaltimento, redatto dal Centro Interforze con la collaborazione dei principali Enti Nazionali competenti in materia di radioprotezione, che si sta svolgendo regolarmente e sotto il controllo dell’ARPAT e dell’ENEA (le cui analisi vengono sistematicamente inoltrate a tutte le Istituzioni di Pisa e Livorno e pubblicate sul sito dell’ARPAT).

L’ammiraglio De Bernardo inoltre ha comunicato che, subito dopo l’incontro tenutosi sempre al CISAM il 16 ottobre, ha consentito la visita agli impianti di trattamento e smaltimento a tutti gli organismi e i soggetti che ne hanno fatto richiesta, tra cui l’On. Artini del Movimento 5 Stelle, il Coordinatore provinciale di Rifondazione Comunista, il Comitato livornese 'Togliete questi bidoni' e vari giornalisti, ai quali ha illustrato il programma di decommissioning.

Il prefetto Francesco Tagliente, a conclusione dell’incontro, ha voluto esprimere tutta la gratitudine istituzionale all’ammiraglio De Bernardo per l’impegno con il quale sta portando avanti il progetto e per il paziente raccordo con le istituzioni locali e gli organi di informazione, che chiedono di essere costantemente tenuti aggiornati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex reattore nucleare, De Bernardo: "Lo smaltimento va avanti regolarmente"

PisaToday è in caricamento