Cronaca

Le smart grids: ecco che cosa sono e come funzionano

Una sorta di rete intelligente che permette una interazione diretta tra produttori e consumatori: sarà più semplice ed immediato individuare eventuali guasti e capire qual è il fabbisogno di energia

Una “Smart Grid” è una rete comune in grado di fare interagire produttori e consumatori, di determinare in anticipo le richieste di consumo e di adattare con flessibilità la produzione e il consumo di energia elettrica. Una rete che si compone di tante piccole reti tra loro collegate in grado di comunicare scambiando informazioni sui flussi di energia, gestendo con migliore efficienza i picchi di richiesta, evitando interruzioni di elettricità e riducendo il carico ove necessario.

Una similitudine può essere fatta con la rete di internet dove tutti gli utenti sono interconnessi tra di loro, potendo ricevere e inviare informazioni e uscendo così dallo schema di distribuzione da uno a molti. 
La rete intelligente automatizza i processi di recovery ed informa il distributore di energia elettrica di eventuali guasti in qualsiasi punto della rete, velocizzando i tempi di riparazione e di ripristino; allo stesso modo consente un’interazione bidirezionale con il Cliente/Produttore locale in un insieme sinergicamente integrato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le smart grids: ecco che cosa sono e come funzionano

PisaToday è in caricamento