Getta via le cose del marito dopo un litigio: tra i rifiuti oltre mille euro in contanti

Il ritrovamento da parte della Polizia Municipale dell'Alta Valdera: moglie multata. Cifra restituita al marito

I soldi recuperati dalla Polizia Municipale

Un litigio tra moglie e marito, alla fine la donna, giunta evidentemente all'esasperazione, ha fatto, per così dire, le valigie al compagno, gettando le sue cose per strada, accanto ad un cassonetto della spazzatura nella zona industriale de La Fila a Peccioli. La Polizia Municipale dell'Alta Valdera, nell'ambito di un servizio di contrasto all'abbandono di rifiuti, ha ispezionato il cumulo di immondizia e, tra agende, abiti e roba varia, la sorpresa: 1150 euro in pezzi da 50 si sono materializzati di fronte agli occhi degli agenti che hanno ricostruito quanto avvenuto, risalendo alla coppia. In pratica la moglie, travolta dall'impeto, aveva gettato via tutto senza però sapere della presenza dell'ingente somma.
Così la donna si è vista recapitare una multa di 167 euro per abbandono rifiuti, mentre il marito è rientrato in possesso degli oltre mille euro che la compagna aveva inconsapevolmente gettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento