Sola, con una figlia e senza un tetto: una mamma riceve in regalo una roulotte

Il protagonista di questo gesto di solidarietà è Cristiano Calcinai, titolare dell'officina O1 Motori di Ospedaletto

"Come si fa a lasciare una mamma e una figlia senza un tetto in questo momento?": mosso da questo interrogativo Cristiano Calcinai, titolare dell'officina 01 Motori di Ospedaletto, ha donato a una signora una roulotte di sua proprietà. La donna fino a qualche settimana fa viveva in affitto insieme alla figlia: il divorzio, il lockdown e la difficoltà a trovare un lavoro le hanno reso impossibile il pagamento delle bollette e del canone dell'appartamento, finendo per essere sfrattata.

La roulotte donata da Cristiano Calcinai

Così la signora si è ritrovata da sola, insieme alla bambina, senza una casa in cui trascorrere le fredde notti invernali. "Un fatto insopportabile - afferma Cristiano - sono venuto a conoscenza della sua storia attraverso un amico e non ho esitato. Ho deciso così di donare una roulotte della mia officina alla donna e alla figlia. Ciò che mi ha stupito maggiormente è stata la reazione che hanno avuto i clienti e semplici conoscenti".

Cristiano Calcinai ha consegnato la nuova casa alla mamma e alla bambina lo scorso 8 dicembre e, dopo aver pubblicato sul proprio profilo Facebook un video nel quale ha immortalato la partenza del mezzo dall'officina, ha ricevuto moltissimi messaggi di sostegno e collaborazione. "Molte persone si sono rese disponibili a donare alla signora e a sua figlia pacchi alimentari, vestiti, elettrodomestici. Un fiume di affetto e solidarietà che ha spiazzato anche la donna, che ha ringraziato tutti con le lacrime agli occhi".

cristiano calcinai 01 motori solidarietà dicembre 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento