Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Soppressione Frecciabianca sulla Tirrenica, Trenitalia: "Nessun taglio anche se in perdita"

Trenitalia risponde alla notizia sulla presunta soppressione dei Frecciabianca nella linea tirrenica. Per adesso la società non farà alcun taglio sui treni in questione, anche se le condizioni economiche sono critiche

Dopo la diffusione della notizia sulla presunta soppressione delle tratte Frecciabianca nella linea tirrenica, Trenitalia risponde affermando che non verrà effettuato alcun taglio ma che i treni in questione si trovano in serie difficoltà economiche perchè non ricevono alcun tipo di finanziamento pubblico. Nonostante la smentita della società, il capogruppo PD in consiglio Regionale è intervenuto con una mozione contestando la possibile soppressione dei treni.

"La notizia, diffusa da alcuni media locali del prossimo totale taglio dei Frecciabianca Roma-Genova, nella tratta tra Roma e Pisa, è completamente falsa - affermano da Trenitalia - Di vero c’è soltanto che quei treni non ricevono alcun corrispettivo pubblico, che il loro costo è coperto soltanto dai ricavi ottenuti dalla vendita di biglietti e abbonamenti e che oggi la loro gestione è in perdita".

"Tagli o aumenti - concludono - dell'offerta non sono e non saranno quindi decisi da Trenitalia ma dal mercato, ossia dall’effettivo incasso. Trenitalia, al momento, ha verificato soltanto la possibilità di far percorrere a una coppia di Frecciabianca (sud-nord e nord-sud) l’itinerario Roma – Firenze – Pisa, per cercare di incrementare i ricavi, così da coprire i costi del servizio e consentirne il mantenimento. Gli altri treni continueranno, con il prossimo orario, a percorrere il tracciato Roma – Grosseto – Pisa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soppressione Frecciabianca sulla Tirrenica, Trenitalia: "Nessun taglio anche se in perdita"

PisaToday è in caricamento