Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Gagno / Via Guardistallo

Gagno, "la lotta paga sempre": dopo le manutenzioni arriva il sopralluogo

La protesta messa in piedi mercoledì dal Comitato che ha risistemato un marciapiede nel quartiere ha avuto gli effetti sperati, visto che l'assessore Serfogli ha fissato la data dell'ispezione nel quartiere: un passo verso la riqualificazione

Erano diventati operai per qualche ora ieri i cittadini di Gagno. Una protesta simbolica per esprimere tutta la propria rabbia nei confronti di un'amministrazione comunale giudicata assente. Il tanto sperato sopralluogo promesso dall'assessore Andrea Serfogli per la riqualificazione del quartiere non è avvenuto e così i residenti si sono armati di calce e cazzuola per sistemare un marciapiede e una rampa per disabili in via Guardistallo.


Un lavoro che sembra proprio aver dato i frutti sperati visto che è stata fissata l'ispezione. L'assessore infatti ha dato la disponibilità alla presidente del Ctp 6 Federica Ciardelli, che si era impegnata in prima persona per sbloccare la fase di stallo, per il prossimo 10 dicembre. "Poco dopo aver terminato i lavori nel quartiere, alle 12.57 ci arriva una mail con la quale prendiamo atto che l'assessore Serfogli farà questo tanto atteso sopralluogo - dicono dal Comitato Riprendiamoci Gagno - questa non è solo una coincidenza ma è il risultato della lotta. La lotta paga sempre!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gagno, "la lotta paga sempre": dopo le manutenzioni arriva il sopralluogo

PisaToday è in caricamento