Cronaca

Corpo Guardie di Città: licenza sospesa per un mese e 16 vigilanti denunciati

La decisione è stata notificata all'azienda di Mariano Bizzarri dal prefetto di Pisa, in seguito all'episodio avvenuto ad agosto, quando un rapinatore venne ucciso da una guardia giurata in possesso di titoli scaduti

Licenza sospesa per 30 giorni a partire dal prossimo 11 novembre, sanzione di 40mila euro e 16 guardie giurate denunciate alla Procura per porto abusivo di armi, visto che hanno eseguito il servizio di vigilanza con i titoli scaduti.

E' la decisione presa dal prefetto di Pisa e che vede come destinatario il Corpo Guardie di Città, dopo l'episodio avvenuto nell'agosto scorso quando una guardia giurata, Simone Paolini, uccise il collega Davide Giuliani dopo che quest'ultimo aveva tentato una rapina al PalaBingo di Navacchio. Paolini risultò in seguito agli accertamenti avere i titoli per svolgere l'attività di vigilanza scaduti da sei mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corpo Guardie di Città: licenza sospesa per un mese e 16 vigilanti denunciati

PisaToday è in caricamento