Cronaca Via Tosco-Romagnola

Teatro di Cascina, confronto Fondazione-sindacati: "Sospesi i licenziamenti"

Le parti hanno stabilito di avviare un approfondimento del piano di revisione della spesa, cercando così di salvaguardare i posti di lavoro, dopo la decisione della Fondazione di procedere ai tagli del personale

Uno spiraglio positivo torna ad aprirsi sulla vicenda della Fondazione Sipario Toscana per quanto riguarda il teatro di Cascina, dopo le necessità ribadite dalla stessa Fondazione di attuare un piano di risanamento che prevede anche licenziamenti dei lavoratori. Una eventualità che era stata scongiurata, anche con l'impegno dello stesso sindaco cascinese Alessio Antonelli, lo scorso dicembre ma che ora è tornata concreta. Ieri un nuovo incontro tra la dirigenza della Fondazione Sipario Toscana, i sindacati e i rappresentanti dei lavoratori, una riunione "proficua" come definita dalle stesse organizzazioni sindacali. "Il confronto ha infatti definito - fanno sapere le parti interessate - di andare a un approfondimento del piano di revisione della spesa con la collegata sospensione della procedura di licenziamento avviata. L'obiettivo condiviso è quello di giungere al confronto entro la fine di febbraio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro di Cascina, confronto Fondazione-sindacati: "Sospesi i licenziamenti"

PisaToday è in caricamento