Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Uscire di casa per slot e 'grattini': ordinanza sospende il gioco d'azzardo

Succede a Pontedera, con il sindaco Franconi che ha sospeso le attività di gioco nelle tabaccherie

A Pontedera il sindaco Matteo Franconi ha firmato oggi, 15 marzo, un'ordinanza che sospende tutte le tipologie di gioco d'azzardo nelle tabaccherie. "Alcune attività - ha spiegato su Facebook il primo cittadino - mi hanno segnalato che, purtroppo, diverse persone, anche anziane, nonostante i pressanti inviti a non muoversi di casa, si presentano nei tabacchini e nelle edicole aperte per acquistare i famosi 'grattini' (Gratta e Vinci e altre tipologie) o per giocare alle slot o al 10eLotto. Non è certo per questi 'articoli' che il Decreto della Presidenza del Consiglio consente alle tabaccherie di restare aperte in queste settimane.
Se poi in queste settimane dovesse perdersi l’abitudine a buttare soldi nel gioco d’azzardo... tanto meglio".

"Capisco davvero il sacrificio che stiamo chiedendo anche e soprattutto a chi vive in una casa piccola senza spazi esterni a disposizione. Ma l'unica cosa che possiamo fare è rimanere a casa", ha ribadito Franconi. Ha infine poi fatto appello al buon senso della cittadinanza ed invitato i residenti a mostrare alle proprie finestre e balconi, se si possiedono, bandiere d'Italia o del Pontedera, a ribadire l'orgoglio e la voglia di superare l'ostacolo Coronavirus. "Mi raccomando - ha poi aggiunto con una battuta - non usciamo per cercare le bandiere!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscire di casa per slot e 'grattini': ordinanza sospende il gioco d'azzardo

PisaToday è in caricamento