Sosta gratis a Natale, la replica agli ambientalisti: "Presa di posizione fuori da ogni logica"

E' Confesercenti a rispondere all'associazione 'La Città Ecologica' che aveva giudicato negativamente il provvedimento deciso dalla Giunta Conti

L'annuncio del sindaco qualche giorno fa sulla decisione di prevedere il sabato, durante le festività natalizie, la sosta gratuita negli stalli blu a Pisa aveva portato il commento negativo de 'La Città Ecologica'. L'associazione ambientalista infatti aveva sottolineato come il provvedimento avrebbe portato solo l'aumento delle auto a discapito di altri mezzi più ecologici.

L'annuncio del sindaco: "Sosta gratis a Natale"

Agli ambientalisti replica Confesercenti Toscana Nord, che aveva chiesto al sindaco un intervento concreto a favore delle attività commerciali, magari proprio iniziando dalla riduzione della sosta a pagamento in occasione del Natale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Francamente rimaniamo perplessi di questa presa di posizione - dice il presidente area pisana Luigi Micheletti - che ci sembra fuori da ogni logica. Non comprendiamo come permettere la sosta gratuita il sabato, per poco più di un mese per altro in aree di sosta esterne al centro storico, possa provocare le conseguenze negative evocate dall’associazione 'La Città Ecologica'. Non ci pare che tutta questa attenzione nei confronti del traffico sia rivolta anche ai centri commerciali i cui parcheggi gratuiti vengono presi d’assalto da migliaia di auto, spesso in coda per entrare nelle aree di sosta”.

La conclusione del presidente Micheletti: “I collegamenti dei bus navetta con il centro già ci sono, ma è giusto anche incentivare la sosta negli stalli blu soprattutto nella parte a nord della città in cui ci sono molto meno possibilità di parcheggio rispetto alla parte sud. Il sindaco ha accolto una proposta che favorisce non solo i commercianti, ma anche i cittadini che, ripeto, per un periodo davvero limitato, possono fare shopping senza l’assillo delle multe per la scadenza del parcometro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni comunali a Cascina: i risultati definitivi

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento