Cronaca San Rossore

San Rossore, gli ambientalisti con Manfredi: "Sia confermato alla guida del Parco"

Le associazioni WWF, LIPU e CAI chiedono che sia mantenuto Fabrizio Manfredi come presidente dell'Ente, affinchè venga garantita continuità nella gestione verso la risoluzione di alcuni temi chiave

Il presidente del Parco Fabrizio Manfredi

Spezzano una lancia a favore del rinnovo della carica al presidente del Parco Fabrizio Manfredi alcune associazioni ambientaliste, dopo la chiusura del bando per la presentazione delle candidature per ricoprire appunto la presidenza dell'area protetta.

Wwf, Cai e Lipu chiedono alla Regione e alla Comunità del Parco una scelta nel senso della continuità, confermando per il secondo mandato Fabrizio Manfredi alla guida dell’Ente.
"La determinazione che Manfredi ha dimostrato nei quattro anni trascorsi alla guida del Parco, assumendosi l’onere di presiederlo nel periodo più difficile della sua lunga storia, con il commissariamento e il blocco dei bilanci durante tutto il mandato, ma difendendone l’identità e l’autonomia e lavorando per il suo rilancio - sostengono le tre associazioni - sono a nostro parere comportamenti e qualità che meritano di essere messi alla prova in un secondo mandato che veda finalmente sciogliersi i vincoli che hanno ingessato la vita del Parco dal 2012 a oggi".
"Al di là di possibili diversità di vedute su specifici temi e su specifiche scelte - proseguono gli ambientalisti - siamo certi che il confronto con Manfredi avverrà nella comune convinzione che la difesa della straordinarietà del Parco, della sua biodiversità, paesaggi e cultura, comporta un ruolo autonomo e deciso dell’Ente, paritario rispetto agli Enti territoriali che ne fanno parte".

Da qui l'appello al governatore toscano Enrico Rossi, alla Giunta e al Consiglio Regionale, ai Comuni del Parco, affinchè "Manfredi sia confermato alla Presidenza a garanzia della risoluzione dei nodi principali del Parco, dallo sblocco dei bilanci alle attività di ristrutturazione e riuso del patrimonio immobiliare di San Rossore, dal risanamento del Lago di Massaciuccoli agli interventi di tutela del patrimonio forestale, dal rilancio dell’agricoltura e dei prodotti tipici nel segno della tutela ambientale alla promozione di un turismo rispettoso dell’ambiente e curioso di conoscerne le peculiarità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rossore, gli ambientalisti con Manfredi: "Sia confermato alla guida del Parco"

PisaToday è in caricamento