rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Vecchiano

Vecchiano per la pace: sostegno e vicinanza al popolo ucraino

Attivato dall'amministrazione comunale un conto corrente per raccogliere offerte da destinare all'Ucraina

Approvato all’unanimità da tutti e tre i gruppi consiliari del Comune di Vecchiano,Vecchiano Civica, Un Cuore per Vecchiano e Insieme per Vecchiano,  un ordine del giorno per chiedere la fine della guerra in Ucraina ed esprimere pieno sostegno alla popolazione ucraina e a tutte le vittime innocenti di questo conflitto.

“Il Consiglio comunale ha ripreso formalmente i suoi lavori con la seduta dello scorso 21 marzo, fermo restando che in queste ultime settimane gli uffici sono stati impegnati nell’elaborazione dei bandi per il PNRR,e che comunque c’è stato un ampio confronto per quanto concerne varie questioni all’ordine del giorno della seduta consiliare, attraverso una frequente convocazione della Conferenze dei CapiGruppo - commenta il sindaco Massimiliano Angori - attraverso il documento congiunto dei tre gruppi consiliari, approvato nella seduta suddetta, la nostra amministrazione comunale si impegna a promuovere la partecipazione dei cittadini alle iniziative in difesa della pace; e a sostenere ogni possibile mobilitazione a garanzia del diritto internazionale, cooperando e sostenendo le istituzioni locali e la società civile che si oppongono al sopruso e alla ferita portata alla democrazia e alla convivenza tra i popoli. Inoltre, come amministrazione comunale, su decisione condivisa con la Giunta comunale di Vecchiano, abbiamo attivato una casella di posta elettronica dedicata "vecchianoperlapace@comune.vecchiano.pisa.it" per ricevere da parte dei cittadini varie proposte o richieste inerenti alla situazione attuale di emergenza Ucraina. Abbiamo attivato anche un apposito conto corrente dedicato, come abbiamo fatto in passato per l’emergenza Covid19, dove chi lo desidera può effettuare donazioni a beneficio del popolo ucraino. Da parte nostra, intanto, stiamo prendendo contatto con i gruppi che avevano fatto da intermediari per i bambini e le bambine di Chernobyl che avevamo ospitato sul nostro territorio nel 2016, per capire se possiamo aiutare direttamente questa porzione di comunità ucraina con cui già avevamo stretto un legame. L'iban di riferimento per le donazioni è il seguente: IT 48 B 08562 70910 000000081238. Chi vuole contribuire, nella causale indicare deve indicare: 'Vecchiano per popolo Ucraina'. Grazie a tutti” conclude il sindaco Massimiliano Angori.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano per la pace: sostegno e vicinanza al popolo ucraino

PisaToday è in caricamento