Cronaca

'Sotto la maglia batte un cuore': consegnate le maglie dell'Ac Pisa 1909

Le 100 esclusive divise da gioco sono state donate dagli imprenditori alle associazioni della città per dare un piacere e fungere da materiale per raccolte fondi

E' avvenuta questa mattina in Sala Regia del Comune di Pisa la donazione delle 100 maglie ufficiali dell'Ac Pisa 1909 ad alcune Associazioni di volontariato pisano. 

L'iniziativa è nata in seno alla Confcommercio di Pisa, con il contributo fondamentale di un gruppo di imprenditori pisani, che hanno deciso di acquistare 100 maglie da gioco dell'Ac Pisa 1909 con lo scopo di donarle alle associazioni pisane per gratificare chi ha bisogno o per raccolte fondi.

All'appuntamento erano presenti l'assessore allo sport del comune di Pisa Salvatore Sanzo, il vicepresidente vicario di Confcommercio Pisa Alessandro Trolese, il vicepresidente Confcommercio Pisa Fabrizio Fontani, il segretario generale dell'Ac Pisa 1909 avvocato Piero Baffa, il direttore della Società della Salute Giuseppe Cecchi e il presidente di ConfSport Giacomo Bettoni. Un minuto di silenzio e raccoglimento è stato dedicato alle vittime dell'attentato di Bruxelles.

In merito all'iniziativa, parla di "chiaro messaggio lanciato alla città da parte degli imprenditori pisani" Alessandro Trolese, mentre Fabrizio Fontani sempre per Confcommercio Pisa ha sottolineato il fatto che "le idee non camminano da sole, ma occorre che qualcuno gli dia gambe e sostanza". L'avvocato Baffa si è detto "felice di questa collaborazione che ci permette di partecipare alla vita cittadina attraverso il coinvolgimento di istituzioni, imprenditori e associazioni di volontariato".

Favorevole l'assessore allo sport del comune di Pisa Salvatore Sanzo: "Quando lavoriamo in squadra è possibile raggiungere risultati positivi. Grazie all'impegno ed alla disponibilità dell'Ac Pisa". Poi Giuseppe Cecchi, Sds: "Decliniamo welfare e solidarietà in rapporto ai diversi attori che operano sul territorio, non è la prima volta che collaboriamo con Confcommercio Pisa, sempre sensibile alle problematiche delle persone più fragili".

Le imprese che hanno aderito al progetto di solidarietà 'Sotto la maglia batte un cuore' sono: ConfcommercioPisa, Alessandro Trolese (Bar Kinzica), Francesco Martinelli (Martinelli Immobiliare), Francesco Ciampi (Omnia Serramenti), Leonardo Taglioni (Mare Immobiliare), Beatrice e Roberto Dolcetti (Edilcomes), Andrea Ferrari (Recapiti Ferrari), Fabrizio Fontani (L'Incanto di Boccadarno), Davide Lattanzi (Lattanzi Group), Virgilio Ruglioni (Tirrenia Doc Caffè), Roberto Rocchiccioli (Compagnia Interportuale Pisana), Chiara Fontanabona (Dall'Ape alla Zebra). 

Le associazioni beneficiarie: Stella Maris, Pediatria Pisa, Associazione A.R.N.O., Insieme per Christian, Agbalt, Ass. Oncologica Pisana Piero Trivella, A.R.P.A., Second Family, Sport For Children Onlus, Lilt, Avis, Lions Pisa Host, Comitato Combattenti Gioco del Ponte, Croce Rossa Italiana, Palp, Gioia di Vivere Bambini in Ecuador, Associazione Giovani diabetici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sotto la maglia batte un cuore': consegnate le maglie dell'Ac Pisa 1909

PisaToday è in caricamento