Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Pontedera

Spacciava cocaina a minori, si era nascosto a Livorno: arrestato

Per l'uomo, un 29enne, le manette sono scattate martedì dopo mesi di indagini

Da qualche tempo si era rifugiato a Livorno sentendosi ricercato dalle forze dell’ordine. Gli agenti sono però riusciti a rintracciarlo e ad arrestarlo. Sono scattate le manette, ieri, martedì 17 luglio, per J.A. detto 'Samir', un cittadino marocchino di anni 29, in Italia senza fissa dimora. L'operazione è stata condotta dalla Polizia di Pisa e di Pontedera, con la collaborazione della Polizia Municipale di Pontedera, che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti dello straniero dal GIP del Tribunale di Pisa, Giulio Cesare Cipoletta.

Gli uomini della sezione reati contro la persona, alcuni mesi fa, erano infatti venuti a conoscenza delle attività criminali dell’uomo nel corso di un colloquio con una minore italiana ascoltata per altri motivi, in qualità di persona offesa. Nel corso dell’audizione la giovane aveva riferito di aver per lungo tempo ricevuto dall'uomo, insieme ad un’altra amica anche lei minorenne, della cocaina. Gli scambi avvenivano a Pontedera.  Dopo mesi di indagini l'uomo è stato infine tratto in arresto nel centro di Livorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava cocaina a minori, si era nascosto a Livorno: arrestato

PisaToday è in caricamento