Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Filippo Corridoni

Lotta allo spaccio in centro: due denunce, più un arresto

I Carabinieri hanno sorpreso due 24enni con la droga, mentre in carcere finisce un 30enne che non rispettava l'obbligo di dimora

Nella serata di ieri, 10 aprile, i Carabinieri di Pisa hanno effettuato diverse azioni per il contrasto dello spaccio a Pisa. In particolare in centro storico due sono state le denunce, ai danni di 24enni.

Il primo è un tunisino, sorpreso in via Corridoni con 11 dosi di eroina per complessivi 13 grammi, e 95 euro in contanti ritenuti provento dell'attività illecita. Il secondo, un gambiano, è stato visto in via Consoli del Mare mentre cercava di nascondere la droga tra le mura della chiesa di Santo Stefano. Al momento della verifica dei militari è stato trovato un involucro con circa 15 grammi di marijuana.

Nell'ambito del servizio, eseguito con il Nucleo Cinofili di San Rossore e militari della Guardia di Finanza di Pisa, è stato anche arrestato su ordinanza di custodia cautelare in carcere sempre per detenzione ai fini di spaccio, un tunisino di 30 anni. La misura è stata adottata in sostituzione dell'obbligo di dimora, non rispettato più volte. L'uomo era destinatario di restrizioni dopo un arresto dello scorso dicembre.

I militari hanno proseguito il servizio con ulteriori controlli alla circolazione stradale, denunciando altre due persone per guida sotto l'effetto di droga. Nel pomeriggio invece c'era stato l'intervento dei Carabinieri per molestie e danneggiamenti in una pizzeria del centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio in centro: due denunce, più un arresto

PisaToday è in caricamento