Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Spaccio ed evasione dai domiciliari: due arresti

Il primo è stato preso in pieno centro proprio mentre stava vendendo della droga a due italiani, mentre l'altro stava provando a nascondersi mettendosi un casco in testa

Praticati due arresti dalle forze dell'ordine di Pisa nella giornata di ieri. Il primo, un tunisino di 46 anni è stato preso dalla Polizia mentre stava consegnando la droga ad altri 2 pregiudicati italiani. Vistosi scoperto dai due poliziotti ha provato a disfarsi della droga, ma non è servito ed è stato arrestato per spaccio. Quindi è stato processato subito per direttissima e messo in custodia cautelare al carcere Don Bosco.


Più curioso invece l'altro arresto fatto ad un tunisino di 36 anni, agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Questi era uscito di casa e stava percorrendo piazza Toniolo quando ha visto una pattuglia e si è diretto dalla parte opposta, sperando di passare inosservato, ma questa mossa ha attirato ancor di più l'attenzione dei carabinieri che l'hanno fermato e arrestato per evasione. Vicenda simile per un macedone di 26 anni che domenica aveva violato l'obbligo impostogli dal tribunale di Bologna di rimanere in casa per alcune ore del giorno; i carabinieri di Riglione l'hanno denunciato poiché non è stato trovato nell'abitazione durante un controllo di routine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio ed evasione dai domiciliari: due arresti

PisaToday è in caricamento