rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Pratale / Via San Giovanni Bosco

Don Bosco, spaccia droga nel quartiere: controllato a distanza e arrestato

La Polizia in appostamento è intervenuta quando si è verificata la cessione di droga ad un giovane acquirente. Lo spacciatore aveva addosso quasi 400 euro, frutto della sua attività illecita. E' stato condotto in carcere

Arrestato uno spacciatore che svolgeva la sua 'attività' nella zona residenziale Don Bosco a Pisa. La Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura era da tempo sulle sue tracce.

Nel pomeriggio del 14 marzo, dopo che gli agenti in appostamento avevano intuito che vi era stato uno scambio di droga tra lo straniero ed un acquirente, sono intervenuti sorprendendo il giovane cliente, C.A., giunto da Lucca, in possesso di circa 5 grammi di eroina.

Successivamente è stato anche bloccato il pusher, H.T., tunisino di 35 anni, che si era allontanato a bordo di una bicicletta.

Subito perquisito, addosso aveva la somma di 385 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'attività di spaccio.

L'uomo è stato così arrestato ed associato alla Casa Circondariale di Pisa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il cittadino italiano alla guida dell’auto è stato segnalato alla Prefettura per la violazione amministrativa, ex art 75 D.P.R. 309/90 con conseguente ritiro della patente di guida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Bosco, spaccia droga nel quartiere: controllato a distanza e arrestato

PisaToday è in caricamento