Cronaca San Rossore

San Rossore, spaccia eroina in stazione: denunciato minorenne

Il giovane è stato fermato mentre si dirigeva verso lo scalo merci di Campaldo, dopo aver raccolto la droga nascosta tra i sassi della massicciata lungo la ferrovia

Denunciato in stato di libertà, nella giornata di martedì 6 giugno, dalla Polizia Ferroviaria di Pisa un minorenne tunisino per spaccio di sostanza stupefacente.
I poliziotti in borghese stavano effettuando un servizio di prevenzione e repressione dei fenomeni di borseggio e furto nella stazione di San Rossore  quando hanno notato due persone dirigersi, lungo i binari, verso lo scalo merci di Campaldo. Poco dopo i due si sono fermati e hanno iniziato a rovistare tra i sassi della massicciata di quel tratto ferroviario, raccogliendo poi qualcosa e continuando a dirigersi verso Campaldo.

Gli agenti sono così intervenuti, sequestrando un involucro contenente una sostanza solida marrone - racchiusa in una pellicola di cellophane trasparente - risultata poi essere eroina del peso complessivo di circa 28 grammi. Il minorenne tunisino, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato in stato di libertà, mentre l’altra persona, anch’essa tunisina, è stata perquisita con esito negativo e ha dichiarato di trovarsi in quel luogo per ricevere della sostanza stupefacente proprio dal minore.

Inoltre, sempre nella giornata di martedì, è stata denunciata per contravvenzione alla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Pisa una giovane ragazza rom risiedente nel comune di Roma, identificata mentre si trovava, sprovvista di biglietto, presso la stazione di Pisa San Rossore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rossore, spaccia eroina in stazione: denunciato minorenne

PisaToday è in caricamento