rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Spaccia all'università, in manette studente di Ingegneria: aveva due chili di droga

I Carabinieri sono entrati nella stanza del ragazzo, un ventenne, e hanno rinvenuto la grande quantità di sostanza illecita. Secondo gli inquirenti il giovane aveva organizzato un redditizio giro di spaccio in ambiente universitario

Oltre a studiare, passava il tempo spacciando droga, ma è finito nel mirino dei Carabinieri che lo hanno scoperto e arrestato. Si trova ora detenuto al carcere Don Bosco di Pisa uno studente universitario albanese di 20 anni, iscritto a Ingegneria. I Carabinieri di San Giuliano Terme sono entrati nella sua stanza presso la residenza universitaria dei Praticelli e hanno rinvenuto su un tavolino due etti di sostanza stupefacente e tutto il materiale che occorre per il confezionamento delle dosi, mentre in uno zaino hanno recuperato il resto della marijuana, per un totale di due chili di droga. Secondo gli inquirenti, il giovane aveva messo in piedi un grosso e redditizio giro di spaccio in ambiente universitario.

foto comunicato 6.11.2013-2


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia all'università, in manette studente di Ingegneria: aveva due chili di droga

PisaToday è in caricamento