rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Porta a Mare / Via Aldo Moro

Via Aldo Moro, ancora spaccio di droga: arrestato un pusher con dosi di eroina

Dopo l'abbattimento del rudere divenuto luogo di incontro tra spacciatori e 'clienti', i Carabinieri hanno continuato a perlustrare la zona. Segnalate tre persone abituali consumatrici di droga

Controlli a tappeto dei Carabinieri della Stazione di Porta a Mare in via Aldo Moro, teatro per un certo periodo di episodi di degrado dovuto alla presenza di spacciatori, risolti in parte dall’intervento congiunto del Comandante Provinciale Carabinieri di Pisa, Prefetto e Sindaco, che nel corso di un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, sollecitato dall’Arma a seguito di segnalazioni dei residenti, sono riusciti a far abbattere con un’ordinanza del sindaco di Pisa, un rudere abbandonato che da tempo era il ricovero di spacciatori e tossicodipendenti.

Nonostante l’abbattimento della struttura, sono continuati i servizi nell’area per scongiurare il riemergere dei fenomeni criminali lamentati. Proprio nel corso di uno di questi servizi, i militari della Stazione di Porta a Mare hanno arrestato in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un tunisino, H.H. 22 anni, clandestino, fermato dal Comandante della Stazione ed un suo Carabiniere e trovato in possesso di alcune dosi di eroina. Sono stati inoltre identificati e sottoposti a perquisizione altri tre soggetti, trovati in possesso ciascuno di una dose di stupefacente. Questi ultimi sono stati segnalati in Prefettura come consumatori di stupefacenti, mentre il tunisino è stato dichiarato in arresto e processato con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Aldo Moro, ancora spaccio di droga: arrestato un pusher con dosi di eroina

PisaToday è in caricamento