Coronavirus a Vecchiano: i modi per avere la spesa consegnata a casa

Oltre alle attività che consegnano a casa, è attivo il servizio a domicilio a cura della Consulta del Volontariato locale

L'amministrazione comunale di Vecchiano spinge per la spesa a domicilio, per contrastare la diffusione del Covid19. "Sono a disposizione una pluralità di modi per avere la spesa direttamente al proprio domicilio, senza spostarsi da casa propria - spiega in una nota il sindaco Massimiliano Angori - è attivo infatti un servizio messo a punto dalla Consulta del Volontariato di Vecchiano in collaborazione con il nostro Comune per portare la spesa e i farmaci a domicilio a persone over 65enni e ai soggetti appartenenti alle fasce fragili della popolazione che ne facciano richiesta. E’ sufficiente telefonare al numero 335 1326181 per richiedere il servizio, che è offerto gratuitamente dai volontari. Sarà dato nell’occasione un appuntamento per la consegna di spesa e farmaci".

"Un’iniziativa che ancora una volta sottolinea la solidarietà dei vecchianesi, attraverso il volontariato, una delle colonne portanti della nostra comunità, in tante, tantissime occasioni, e anche in questa emergenza sanitaria nazionale", aggiunge l’Assessora Mina Canarini, direttamente impegnata a coordinare il servizio insieme alle Associazioni del Volontariato locale. Ma la spesa a domicilio è possibile per tutti, grazie anche alla fitta rete di attività e di negozi di vicinato, che effettuano questo tipo di servizio. "E’ un’occasione per riscoprire anche la spesa vicino a casa, che può arrivare direttamente dentro le nostre abitazioni, attraverso un ottimo servizio qualità/prezzo", commenta l’Assessora alle Attività Produttive, Lara Biondi.

Le attività che necessitano di effettuare il servizio a domicilio per la prima volta possono scaricare un modulo che trovano sul sito del comune, insieme ad una nota esplicativa da parte di Confesercenti Toscana Nord. Tutti i cittadini e le attività che hanno necessità di maggiori informazioni (lista negozi che effettuano la spesa a domicilio, etc) possono inviare una mail all’assessora Biondi all’indirizzo ass.lbiondi@comune.vecchiano.pisa.it, o un messaggio privato sulla pagina Facebook del Comune di Vecchiano con nome e cognome del mittente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento