'Spiagge Sicure' e 'Action Day': sequestri di merce venduta abusivamente sul litorale

La Polizia Municipale in una settimana ha tolto dal mercato 2.432 oggetti venduti illecitamente

Maxi sequestro di merce venduta abusivamente sulle spiagge del litorale pisano, sia nel weekend appena passato che nella scorsa settimana, in occasione dell’Action Day, l’operazione eseguita su tutto il territorio nazionale nella giornata dedicata alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale.

Le operazioni si sono concentrate nelle località balneari ed a forte vocazione turistica. A Pisa il piano di intervento operativo, coordinato dalla Questura con il contributo della Polizia Municipale e la collaborazione delle altre forze dell'ordine, è stato attuato giovedì 18 luglio, mediante l’esecuzione di servizi mirati lungo tutta la fascia del litorale, da Calambrone a Marina di Pisa, oltre alla zona Duomo e alla stazione. L’operazione, che si è anche è concentrata sui mezzi di trasporto pubblici e privati con controlli a porto, ha visto impegnati quattro agenti sul litorale e otto tra stazione e Duomo.

Nella sola giornata di giovedì la Municipale di Pisa ha effettuato 12 sequestri amministrativi, che hanno portato nei magazzini comunali 1.682 oggetti, tra cui giocattoli e capi di abbigliamento o accessori. Nello specifico sono stati sequestrati: 34 borse, 26 cappelli, 100 bandane, 152 capi d'abbigliamento, 32 portafogli, 8 retini da pesca, 13 palloni da spiaggia, 44 gonfiabili, 7 parasole, 6 cover telefono, 12 mazzi di carte, 19 sacchetti di biglie, 3 giocattoli per bambini, 7 maschere da sub, 8 cinture, 9 pistole ad acqua, 6 racchettoni, 4 secchielli da mare, 19 vaporizzatori d'acqua, un sacchetto contenente centinaia di braccialetti e collane in corda e caucciù, per un totale di 12 sacchi di merce.

Nel fine settimana il servizio di controllo sulle spiagge ha portato gli agenti ad effettuare altri tre sequestri amministrativi, per un totale di 750 oggetti, in prevalenza capi di abbigliamento (costumi, vestiti, parei e giocattoli).

"Sono veramente orgogliosa - dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - dei risultati che stiamo ottenendo sui moltissimi fronti che abbiamo aperto in città nella lotta all’illegalità e all’abusivismo. Nei fine settimana solo il servizio 'Spiagge Sicure' ha visto impegnati sei agenti in servizio di controllo dinamico sulla spiaggia, tra gli ombrelloni per contrastare il commercio abusivo, ma consideriamo che altri 25 sono impegnati nelle zone turistiche della città come il Duomo, l’asse pedonale del centro storico e la Stazione per contrastare furti, borseggi, abusivismo e degrado".

"I numeri del personale in servizio sul territorio e delle operazioni che stiamo portando a termine - prosegue Bonanno - stanno dimostrando, a chi ha sempre pensato che illegalità e abusivismo fossero tollerati a Pisa, che la musica è cambiata e che la nostra città non è più disposta ad accettare fenomeni che portano con sé degrado, mancato rispetto delle regole e producono una filiera di sfruttamento e criminalità. Al Comandante Stefanelli e al personale della Polizia Municipale formulo ancora una volta i miei ringraziamenti per l’impegno, la determinazione e il coraggio con cui quotidianamente agiscono per ottenere risultati concreti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia sulla fidanzata pronta a gettarsi dalla finestra: cadono entrambi nel vuoto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

  • Pontedera, chiede sesso orale ai minorenni in piazza: arrestato anziano

Torna su
PisaToday è in caricamento